Recensione
Beppe Benvenuto, Il Corriere della Sera, 29/10/2010

In libreria

Nobel nel 1949, William Faulkner è una vetta della letteratura. La protagonista Dulcie ha otto anni e improvvisamente si trova coinvolta in un viaggio onirico pieno di meraviglie. La bambina scopre che " se sei di quelli che aiutano le creature indifese, non hai bisogno dell'Albero dei desidderi per fare avverare i tuoi". Dilettevole scritto minore uscito dall'officina di un autentico classico. Belli i disegni del brasiliano Eloar Guazzelli