Recensione
Redazione, Nigrizia, 01/08/2010

Oriente

“Armi , Dalla guerra d’estate siamo pieni di armi. E la gente ha smesso di innamorarsi”E’ la (breve) gierra dell’estate 2006, e un’artista, che a Beirut ha deciso di starci anche se avrebbe potuto essere altrove, tiene aggiornato il suo blog. Finito l’assedio ( indimenticabile la foto vincitrice del World Photo Award , delle ragazze chic su un’auto scoperta attraverso le rovine della città), Zena scrive il suo romanzo autobiografico “Il poeta vince sempre”.