Recensione
Romano Costa, Alias, 01/05/2010

Con buona pace di Washington

Una curiosa rilettura dell’ascesa al potere di Napoleone quella dello studioso del Settecento Bronislaw Baczko, autore di Napoleone e Washington ( Donzelli, pp. 137) , di cui l’incipit è : “Non si cerchino nel passato esempi che potrebbero rallentare il vostro cammino! Niente , nella storia, somiglia alla fine del XVIII secolo; e niente , in questa fine del XVIII secolo, somiglia al momento attuale”. Perché , infine, questa è la dichiarazione con la quale il generale Bonaparte, il 18 Brumaio dell’annoVII, vuol fare intendere al Consiglio degli anziani ch’egli non sarà né Cesare né Cromwell. Dunque , semmai, un “Washington francese” , che al pari del generale americano rinuncerà a essere dittatore o re, come Bonaparte spesso lascia intendere, ad alcuni Anziani porvi fede? La risposta non si farà attendere . Con buona pace del modello Washington