Recensione
di Gianni Vattimo, L'Espresso, 22/05/1997

Corsa a Dio o fuga?