Recensione
Giorgia Garberoglio, La Stampa, 18/12/2009

Leggere a dicembre!

LA SCELTA DEL MESE:

FAVOLE A COLORI di Jean De La Fontaine illustrato da March Chagall. E' un libro da non perdere. Non ha un'indicazione di età particolare, perchè le favole di La Fontaine sono ormai parte anche della nostra tradizione. Donzelli le pubblica per la prima volta in edizione italiana. Spiegano alla casa Editrice Donzelli: "Tutto avvenne tra il 1926 e il 1927, quando il grande artista russo decise di dar vita a un ciclo di quadri dedicato alle storie del celebre maestro francese. L’intento era allestire una serie di mostre a cavallo dell’Europa: Berlino, Bruxelles e Parigi. Le tre mostre, che esposero complessivamente un centinaio di tavole, ebbero un immediato successo, tant'è che tutte le opere trovarono subito un acquirente diverso, e s'inabissarono nei meandri delle collezioni private, lungo le strade del mondo. Di quello straordinario incontro tra l'arte e le lettere si perse dunque memoria. Ed è da qui che nasce questa edizione. Ma una tale première non poteva presentare al pubblico i testi di La Fontaine nella vecchia, e sia pur nobilissima, traduzione italiana ottocentesca: è al 1885 che risale infatti la versione corrente delle favole di La Fontaine, quella di Emilio De Marchi. Le quarantatre Favole a colori qui raccolte offrono invece la nuova, originalissima e brillante traduzione in versi di Maria Vidale". Le favole non hanno età, e non passano di moda, è un piacere avere tra le mani pagine così belle (illustrazioni di Chagall!!), per grandi e bambini. Donzelli, 21 euro.