Recensione
Roberto Denti, La Stampa, 15/12/2012

La Principessa con il mal di capelli

Melisenda è una principessa che al suo battesimo viene condannata dalla fata cattiva a rimanere calva tutta la vita, pelata come un uovo. Quando l’incantesimo potrà essere rotto, Melisenda si troverà con un problema contrario: i suoi capelli non finiranno mai di crescere. Dovranno venir superate infinite magiche vicende perché la protagonista si ritrovi i capelli come una persona normale. Naturalmente il merito sarà di un principe azzurro. Edith Nesbit è un’autrice molto famosa anche in Italia perché il romanzo I bambini della ferrovia ha deliziato schiere infinite di lettori. Nel nostro Paese non erano mai state tradotte le sue nove storie, abbastanza lunghe (quasi brevi romanzi) dove prevale un’esperienza ricca di sorprese. Scritti ai tempi della regina Vittoria, questi racconti affascinano per una insospettabile attualità, anche se basate sull’impianto classico delle fiabe di magia. Racconti pieni di sorprese con delicatissime illustrazioni di Lindsey Yankey. Da sette anni in avanti.