Recensione
di Enzo Golino, L'Espresso, 08/09/1998

America a lettere maiuscole