Recensione
Mara Dompé, Il Corriere di Saluzzo, 01/11/2012

Il circo rosso

Se il circo avesse un colore, sarebbe il rosso: rosso come il tendone, come il naso dei clowm, come i cerchi di fuoco attraversati dai leoni, come le bocche aperte per lo stupore, nel pubblico. Ed è proprio il rosso il colore che la pluripremiata illustratrice Chiara Carrer sceglie per ricrearlo in questo albo, scritto dall'autore spagnolo Antonio Ventura. La storia è quella di Berta e di Pablo, che un bel giorno vanno al circo, accompagnati dallo zio Maurizio: vedono e ammirano pagliacci, trapezisti, amazzoni, sollevatori di pesi e maghi col cilindro. Tornati a casa, i due bambini non resistono alla tentazione di mettere in scena il loro circo personale. E anche se le esibizioni del cane Benito e del criceto Peluso lasciano un po' a desiderare, il divertimento è assicurato. Il libro si legge e si giuarda in orizzontale, e girare le pagine è, ogni volta, come sollevare il sipario sul magico spettacolo del circo: che sia quello ufficiale o quello di casa.