Recensione
Redazione, La Presse, 14/11/2012

Quando il critico sbaglia, ecco 'Sbatti Bellocchio in sesta pagina'

'Sbatti Bellocchio in sesta pagina' è il titolo del libro di Steve Della Casa e Paolo Manera (Donzelli editore, 130 pp. - 18 euro) che gli autori presenteranno domani 21 novembre, alle 18 al bookstore LaFeltrinelli, in Galleria Alberto Sordi 33. Interverranno per l'occasione Carlo Degli Esposti, Marco Giusti, Marino Sinibaldi e Antonello Sarno. Per la generazione del '68 il cinema è stato uno strumento di socializzazione, per questo motivo è molto presente sui giornali della sinistra extraparlamentare fino al '76. Il volume raccoglie quegli articoli che talvolta celano grandi firme come Umberto Eco, Valentino Parlato, Adriano Sofri. Per capire di cosa si parla, basta leggere il giudizio del Quotidiano dei lavoratori su 'Sugarland express' di Spielberg: "Cosa si può chiedere in positivo a un prodotto della cinematografia borghese? Cosa aspettarsi di valido, dando per scontato il fatto che, per definizione, non nasce da un terreno e da un presupposto rivoluzionario proletario?".