Recensione
LA STAMPA, 17/09/1998

Una professoressa d'oggi a la Lettera di don Milani

Trent'anni dopo Barbiana, dopo la "Lettera a una professoressa" di don Lorenzo Milani, una professoressa di oggi si interroga su quel vetrioleggiante documento. "La tua lettera esprime una fede che non riesco a provare. Alla speranza di tempi migliori si univa una fede più salda, quella data da valori assoluti. Penso che ci si possa a fatica soltanto barcamenare tra inesistenti certezze in un futuro con molte e pesanti nubi addensate".