Recensione
Francesca Lazzarato, Il Manifesto, 20/12/2011

Contro le melense riscritture, il fascino duraturo dei classici

......E mentre offrite con una mano "Nozze da Principessa", con tanto di Cenerentola in copertina, allungate con l'altra "Tutte le fiabe" di Charles Perrault, appena uscito nella nuova e bella traduzione di Maria Vidale, con le splendide tavole a colori della giovane illustratrice francese Elodie Nouhen. E' un trucco da poco, ma funzionerà: basterà dire che siete pronti a leggere ad alta voce una, due, tutte le storie, e una volta masticata rapidamente la principessa di turno, bambine e bambini entreranno nel mondo dell'accademico di Francia che con le sue fiabe ispirate alla tradizione popolare ( ne parla superbamente Marc Soriano in Les contes de Perrault: culture savante et traditions populaires, Gallimard 1968, edito in Italia da Sellerio nel 2000 -libro prezioso ma quasi introvabile ) ha segnato la cultura del suo paese.