Recensione
Redazione, Il Salvagente, 24/11/2011

Un inedito dai campi di concentramento

Arrestato nel 1934 per aver pronunciato per strada critiche al regime nazista, Carl Schrade, all'epoca giovane commerciante svizzero, passò 11 anni nei campi di concentramento. "Il veterano" è il racconto di questa sconvolgente esperienza. L'autore è morto nel 1974, ma l'editore Donzelli ritiene utile pubblicare questa sua testimonianza inedita, con la prefazione di Alessandro Portelli. Secondo il professor Portelli, Schrade ha il merito di aver evidenziato che "il rischio di essere aguzzini o complici è parte di noi in quanto esseri umani". Non è facile dirlo dopo essere stati rinchiusi dal 1934 al 1945.