Recensione
Stefania Nardini, Scritture&Pensieri, 26/07/2011

Scienziate d'Italia tra mille ostacoli

Prendendo spunto dal compleanno di Rita Levi Montalcini - unica donna italiana insignita del Premio Nobel - Elisabetta Strickland, professore ordinario di algebra all'Università Tor Vergata di Roma, ripercorre con "Scienziate d'Italia - diciannove vite per la ricerca", l'ultimo secolo e mezzo della nostra storia rendendo così omaggio al lavor caparbio delle scienziate italiane che hanno lavorato spesso in condizioni difficili, scontrandosi con stereotipi di genere e pregiudizi, e alla loro atraordinaria intelligenza. Un'occasione comunque anche per riflettere sul ruolo della donna nella ricerca e nei principali ostacoli alla parità nel mondo scientifico.