Recensione
Lara Crinò, Venerdì, 05/08/2011

Scienziati ecologisti, ecco i super genitori di Italo Calvino

Fu la prima donna in Sardegna a frequentare un liceo pubblico e, nel 1915, la prima docente di botanica di un’università italiana. Il futuro marito la conquistò scrivendole una lettera in cui si complimentava con lei non per le sue doti domestiche , ma per la metodologia accurata delle “osservazioni sulla nutrizione delle piante” e degli “studi sulla fotosintesi clorofilliana”. Lei si chiamava Eva Mameli , lui Mario Calvino ed era un giovane agronomo ligure. Si sposarono e si trasferirono a Cuba , dove lui dirigeva una stazione sperimentale di agricoltura. A Santiago di Las Vegas, nel 1923, ebbero il figlio Italo. I genitori di uno dei più amati scrittori italiani del Novecento, e in particolare la madre, riemergono dall’ombra in tutta la loro statura di grandi scienziati, grazie a due volumi curiosi, appena arrivati in libreria. Eva, con i suoi capelli corvini e lo sguardo acuto e dolce, è l’eroina di una biografia per ragazzi firmata da Elena Accati che si intitola “Fiori in famiglia” e che ne ripercorre la bella vicenda umana e scientifica. Per Donzelli invece rivede la luce, a oltre settanta anni dalla prima edizione, il manuale che i Calvino diedero alle stampe nel 1940 per Paravia. Si intitola “250 quesiti di giardinaggio risolti” e raccoglie le risposte alle lettere che ricevevano alla stazione sperimentale di fioricultura di Sanremo, che diressero dopo essere rientrati in Italia. Sparito nel dopoguerra dalle librerie, era conservato in sole quattro copie in alcune biblioteche italiane. Riedito ora con le belle tavole botaniche di Ellen Willmott, non è solo un libro ancora attuale, ma è la testimonianza di due vite dedicate con rispetto alla natura e alla scienza. Scriveva Mario Calvino: “Dobbiamo essere come le piante, che affidano al vento milioni di semi con la certezza che almeno alcuni di questi germineranno”. Una lezione che il figlio Italo, con leggerezza e talento, ha portato dalla scienza alla letteratura.