Recensione
Roberto Bertinetti, Il Venerdì di Repubblica, 22/04/2011

Due secoli in una città

Parla di Harlan County nel Kentucky, e racconta due secoli di storia negli Stati Uniti. Alessandro Portelli ci guida alla scoperta di una terra dura, violenta, spietata con i deboli in "America profonda". Le voci degli abitanti della città si intrecciano con testimoni e documenti del passato per dar conto di quanto accaduto in un luogo eletto a simbolo di una nazione. Come fa da sempre Portelli, docente all'università di Roma, privilegia l'oralità. Lui Harlan la conosce da tempo, l'ha esplorata, si è fatto confidare drammi e gioie da chi ci vive. Vicende di oggi e di ieri si intrecciano in un saggio in cui trovano spazio le avventure dei pionieri, le battaglie sindacali , i processi di industrializzazione, il flagello della droga. Harlan era stata narrata nei libri di Dreiser e Dos Passos , nelle canzoni di Pete Seeger e Woody Guthrie. Ma Portelli riesce a stupire: grazie a Harlan rivela i segreti dell'America.