Recensione
Redazione, Leggendaria, 01/01/2011

Una nuova edizione di Heidi

Impossibile negli anni Settanta non aver visto almeno qualche fotogramma della versione a cartoni animati giapponesi di Heidi (52 episodi su Rai2 dal 1978) , accompagnata da una terribile canzoncina cantata da Elisabetta Viviani che arrivò persino nella Top Ten dei 45 giri. ma il famoso libro di Johanna Spyri (1827-1901) ha avuto nel tempo almeno una ventina di adattamenti per il grande e piccolo schermo a cominciare dalla versione hollywoodiana di Shirley Temple del 1937. A suo tempo il romanzo della scrittrice svizzera fu considerato "rivoluzionario" per la sua denuncia della condizione dei bembini e delle giovani donne nella Svizzera di fine Ottocento, a cominciare dalla piaga dell'analfabetismo. Ora Donzelli ci propone la versione originale con le illustrazioni del grande disegnatore Tomi Ungerer.