Recensione
G.L.S., Vita in campagna, 31/01/2011

Gastronomia

Chi abbia avuto il privilegio di ascoltare il Professor Corrado Barberis dal vivo, rimarrà sorpreso per come la piacevolezza degli aneddoti e l'arguzia dei commneti arrivi intatta al lettore di questo libro che "racconta" ghiotte spevialità italiane, dell'artigianato alimentare e della cucina, mettendo d'accordo la passione del buongustaio , la cultura dello studioso e l'osservazione rigorosa del sociologo. Le 145 schede, dedicate ad altrettanti prodotti e ricette gastronomiche, sono distinte per regione e legate ad una località, spaziando fra ben conosciute città d'arte e piccoli comuni delle nostre campagne che il "gusto" ha reso famosi ed eletti meta turistica , o quantomeno agrituristica. La buona tavola appaga il palato e va oltre, coniugando la storia con l'alimentazione, il convivio con le tecniche di produzione, il paesaggio con le coltivazioni e gli allevamenti. Consigliamo questa lettura particolarmente a chi ama le vacanze "in fattoria" e soprattutto a chi le propone.