Responsive image

Ambiente e risorse nel Mezzogiorno contemporaneo

Piero BEVILACQUA e Gabriella CORONA (a cura di)

Saggi di M. ARMIERO, S. BARCA, A. BERRINO, G. CANNATA, C. CASTELLANO, N. COLONNA, G. CORONA, C. D'ELIA, P. DI GREGORIO, M. L. DRAETTA, O. GASPARI, E. GUIDOBONI, D. MARINO, B. MELONI, W. PALMIERI, S. RAIMONDO, M. G. RIENZO, R. SANSA.

Meridiana
2000, pp. XVII-329

ISBN: 9788886175555
€ 23,24 -5% € 22,08
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,08
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Che ruolo hanno svolto le risorse naturali nei processi di sviluppo che hanno interessato il Mezzogiorno d'Italia durante gli ultimi due secoli? In che modo il governo dell'ambiente ha contribuito alla definizione delle sue identità politiche e sociali? I casi di studio contenuti in questo volume rappresentano un tentativo di analizzare le vicende che hanno caratterizzato la storia delle risorse ambientali nelle regioni meridionali (dal mare alle spiagge, dalle risorse idriche ai laghi, dai boschi alle acque minerali) in quanto fonte di lavoro e ricchezza, fattore produttivo ed energetico, e di ricostruire le modalità di impiego e di gestione. Il volume, tuttavia, non si limita a proporre una mera ricognizione analitica, ma si colloca all'interno di una riflessione più ampia che investe il punto di vista dal quale guardare al presente e al futuro dell'economia e della società meridionali. Coniugare l'ambito di studio ambiente e risorse e l'oggetto Mezzogiorno, infatti, ha voluto dire analizzare i processi reali di cambiamento in queste regioni non più e non solo da un'angolatura volta a misurare lo scarto nei confronti di aree considerate più sviluppate (il Nord dell'Italia oppure i paesi dell'Europa occidentale), bensì nella prospettiva di evidenziare gli sviluppi possibili attraverso un'analisi delle potenzialità endogene ed autonome di espansione con l'obiettivo di ripensare le vie dello sviluppo in termini di sostenibilità e di valorizzazione delle risorse esistenti.