Responsive image
Pierre Grimal

L'anima romana

Valori e stili di vita della civiltà latina

Traduzione di Lisa Ginzburg

Virgolette, n. 19
2005, pp. 160

ISBN: 9788879899970
€ 12,50 -5% € 11,87
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 11,87
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Il giovane Marco Annio Vero (futuro imperatore di Roma col nome di Marco Aurelio) e il suo maestro, il filosofo Frontone, passeggiano, a piedi o a cavallo, dialogando ininterrottamente. Attraverso questo particolare dispositivo della narrazione, Pierre Grimal – tra i massimi esperti mondiali della cultura latina – racconta le principali tappe che segnano la storia di Roma, dalla sua fondazione sino all’apogeo dell’Impero. Sotto la finzione del romanzo storico si cela dunque un libro di storia vera: le figure del vecchio maestro e del suo giovane allievo, così come la vastità della gamma di argomenti che occupano la loro incessante e vivace conversazione, giungono a disegnare un affresco particolarmente veritiero per chi voglia conoscere l’atmosfera entro la quale sorge e si sviluppa «l’anima romana». Ciò che questo libro così singolarmente limpido e chiaro vuole mostrare è infatti come, a differenza della cultura greca, inscindibilmente legata al concetto di «spirito», la filosofia di Roma è tutta basata sul tema dell’«anima» – sia essa l’anima degli eroi del passato, celebrata nei molti riti e nelle feste che periodicamente si svolgevano a Roma e che qui vengono raccontati nel dettaglio, sia essa invece il simbolo di quell’elemento spirituale, religioso, sacro, che nel corso di duemila anni ha segnato e sorretto lo svilupparsi dell’Impero più grande del mondo.

Autore

Pierre Grimal

Pierre Grimal, nato a Quercy nel 1912 e scomparso a 84 anni nel 1996, ha insegnato sino al 1982 alla Sorbona. Tra i suoi numerosi studi sulla cultura latina, molti dei quali tradotti in italiano, si ricordano Cicerone (Milano 1987), Tacito (Milano 1991), Seneca (Milano 1992), Marco Aurelio (Milano 1993). Per i tipi della Donzelli editore, L’arte dei giardini (2000, 2005).