Responsive image
Barbara Staniscia

L'Europa dello sviluppo locale

I patti territoriali per l'occupazione in una prospettiva comparata

Prefazione di Isaia Sales

Meridiana
2004, pp. X-116, con dieci illustrazioni su carta patinata fuori testo

ISBN: 9788879898430
€ 19,00 -5% € 18,05
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,05
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

L’Europa degli anni novanta ha assistito al progressivo affermarsi di una nuova idea di sviluppo: uno sviluppo attento alla dimensione sociale e ambientale – e non più solo a quella economica – dell’esistenza umana; comprensivo dei territori e dei contesti locali, quegli spazi nei quali le popolazioni vivono e interagiscono, e non più solo della dimensione transnazionale e globale dei fenomeni; ispirato a un approccio integrato delle politiche, in una logica di tipo bottom up, tesa alla valorizzazione del potenziale endogeno, con i concetti di partnership e governance sullo sfondo. Tale idea di sviluppo ha origine da un intenso dibattito intellettuale che, rimasto nella penombra durante i liberisti anni ottanta, riesce a vedere la luce nell’Europa riformista degli anni novanta. Nasce da una visione del mondo, dirompente e anticipatrice, di un leader, Jacques Delors, e dalla condivisione di quell’idea da parte della sinistra europea che quel leader ha sostenuto. Il volume rivela quella visione del mondo, spiegandone i presupposti logici e rinvenendone i fondamenti teorici. Di questa nuova idea di sviluppo sono espressione i Patti territoriali per l’occupazione, introdotti dall’Unione Europea, prima, come azione pilota, e riconosciuti poi nella mainstream dei Fondi strutturali. I Patti territoriali per l’occupazione: né strumento, né modello, bensì possibile metodologia di intervento per lo sviluppo locale in Europa.

Autore

Barbara Staniscia

Barbara Staniscia, D.E.S.S. in Sviluppo locale presso l’Université Paris xiii, dottore di ricerca in Geografia economica, svolge la sua attività di ricerca presso il Dest dell’Università «G. d’Annunzio» di Chieti-Pescara. Sullo stesso tema ha di recente pubblicato il saggio I Patti territoriali per l’occupazione dell’Unione Europea («Sviluppo Locale», ix, 2002, 19).