Responsive image
Friederike Mayröcker

Della vita le zampe

A cura di Sara Barni

Poesia, n. 17
2002, pp. 214

ISBN: 9788879897358
€ 11,00 -5% € 10,45
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 10,45
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Il RESPIRO ABBIAMO scambiato le anime nude -

e tuttavia tu dici "i tuai capelli da indiana.."

Protagonista di uno dei percorsi più originali della poesia contemporanea, Friederike Mayröcker può essere considerata la voce più rappresentativa della lirica austriaca dopo Ingeborg Bachmann. Della vita le zampe si propone di presentare per la prima volta al lettore italiano una vasta scelta della produzione dell'autrice, che nel 2001 ha ricevuto il più alto riconoscimento della letteratura tedesca, il Premio Büchner: dai primi versi, culminati in Morte mediante le muse, raccolta che ha consacrato l'autrice presso il grande pubblico, alle poesie più recenti, alcune addirittura inedite. Fin dagli esordi l’opera di Mayröcker si caratterizza per il suo sguardo sulla fragilità dell'io e sulla pluralità materica del mondo. La scrittura diviene così l’intimo tentativo di tradurre un'incomunicabilità che può vivere solo di lampi improvvisi, epifanie rapaci. L'esistente – la trama dei sentimenti contraddittori degli uomini – è pura metamorfosi, slittamento d’identità, come la stessa modalità poetica di Mayröcker cerca di attestare. Nasce un universo linguistico che, figlio dell'esperienza della neo-avanguardia viennese, fa del caos percettivo ed esistenziale la sua formula privilegiata. Un universo nel quale centro e periferia, soggetto e mondo, parola e gesto, arte e natura, non rappresentano più dicotomie che orientano, ma un unico fluire polifonico capace di produrre un disorientamento rispetto alle esperienze cardine del vivere quotidiano: l'amore, il dolore, la bellezza, la memoria. Tappe di questa autobiografia individuale e collettiva sono le raccolte di Mayröcker, in un continuo approfondimento del ruolo del poetico rispetto alla contemporaneità.

Autore

Friederike Mayröcker

Friederike MAYROCKER è nata a Vienna nel 1924. Vicina al movimento della Wiener Gruppe, è stata una delle protagoniste della neo-avanguardia e del surrealismo tedeschi. Voce originale e di straordinaria intensità nel panorama della lirica contemporanea, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il prestigioso Premio Hölderlin nel 1993 e nel 2001 il principale riconoscimento della letteratura di lingua tedesca, il Premio Büchner. Tra le sue raccolte poetiche ricordiamo: Tod durch Musen (1966); In langsamen Blitzen (1972); Gute Nacht, Guten Morgen (1982),Winterglück (1986); Das besessene Alter (1993); Notizien auf einem Kamel (1996). Tra le sue prose: Viaggio attraverso la notte (Sellerio, 1994) e Fogli magici (Marsilio, 1998).