Responsive image

Poeti della malinconia

A cura di Biancamaria Frabotta

Introduzione di Antonella Anedda. Saggi di E. Affinati, S. Agosti, A. Alleva, L. Barile, F. Brevini, F. Buffoni, A. Cortellessa, F. Fornari, I. Heimbacher Evangelisti, M. Martini, B. Mazzoni, C. Miglio, I. Porena, R. Ronchi, E. Tandello

Saggi. Arti e lettere
2001, pp. XXV-293

ISBN: 9788879896474
€ 22,72 -5% € 21,58
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 21,58
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Poeti della malinconia è una raccolta di testi poetici appartenenti per lo più alla seconda metà del secolo appena conchiuso. Non una rassegna, ma - parafrasando il titolo della poesia di apertura di Giovanni Giudici - piuttosto un'antologia di "visitazioni" poetiche: poeti classici della modernità letteraria, scelti secondo la scansione delle differenti parole chiave della Malinconia (Umori, Silenzi, Specchi, Travisamenti, Lontananze), in grado di trasmettere il testimone di un intenso messaggio malinconico al nuovo secolo. A questi poeti italiani e stranieri (G. Caproni, A. Rosselli, P. Celan, N. Sachs, P. Larkin, Z. Herbert, I. Brodskij, ) sono dedicati altrettanti Omaggi di critici lettererari, filosofi e saggisti tra i più attivi nel panorama italiano (R. Ronchi, E. Tandello, C. Miglio, I. Porena, F. Buffoni, F. Fornari, M. Martini). Questo volume, che fa seguito ad Arcipelago malinconia (pubblicato da Donzelli nell'aprile 2001 e originato dal medesimo convegno svoltosi a Roma nel novembre del 1999), una raccolta di saggi in cui comunque "la poesia si aggirava come un'inquilina clandestina, ma tutt'altro che inoperosa", come scrive Biancamaria Frabotta nella sua premessa, si conclude con una scelta di versi di poeti viventi di varie generazioni e nazionalità - B. Achmadulina, I. Sarajilic, R. Baldini, A. Blandiana, M. De Angelis, P. Jacottet, J. Koneffke e V. Magrelli -, qui introdotti e tradotti da A. Alleva, F. Brevini, B. Mazzoni, E. Affinati, S. Agosti, I. Heimbacher Evangelisti, A. Cortellessa.