Responsive image
Walter Dondi

Bologna Italia

L'esperienza emiliana e il governo dell'Ulivo

1998, pp. 149

ISBN: 9788879894203
€ 8,26 -5% € 7,85
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 7,85
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Dopo essere stata per anni un «modello» economico, sociale e amministrativo, ma gestita da un partito sempre escluso dal governo del paese, l'Emilia-Romagna ha «preso il potere» in Italia. Romano Prodi e Pier Luigi Bersani sono figli di questa terra e della sua vicenda storica e politica. Solo una coincidenza? L'Ulivo prima, e il governo di centro-sinistra poi, hanno trovato in questa regione radici culturali, esperienze consolidate, intellettuali e manager, personale politico. Nella regione della piccola e media impresa, delle cooperative e delle mille associazioni, le culture socialista e comunista e quella cattolica si sono sì contrapposte, ma si sono anche incontrate; hanno dialogato e operato insieme. Il riformismo e il buon governo del Pci-Pds, ma anche Giuseppe Dossetti e Il Mulino; la rossa Bologna e il cattolicesimo democratico, conflitto e collaborazione: gli ultimi cinquanta anni sono contrassegnati dal rapporto tra movimenti di massa ed élites intellettuali. Così, impresa e welfare, padroni e operai, mercato e coesione sociale non sono antinomie ma leve che hanno consentito di fare dell'Emilia una delle aree più sviluppate d'Europa. A due anni dall'insediamento del governo Prodi - attraverso le testimonianze di dirigenti di partito, amministratori locali, intellettuali e uomini di governo - questo libro va alla ricerca delle origini dell'Ulivo e documenta quanto c'è di «emiliano», in modo evidente o nascosto, nell'azione del primo ministero repubblicano di cui fa parte la sinistra.

Autore

Walter Dondi

Walter DONDI è nato a Soliera (Modena) 44 anni fa. Laureatosi alla facoltà di Economia e commercio dell'Università di Modena è giornalista professionista. Per vent'anni all'«Unità», ha seguito fin dall'inizio il «viaggio in pullman» di Romano Prodi, conclusosi con l'ingresso a Palazzo Chigi.

Recensioni
di Ilvo Diamanti, Il Sole 24 ORE, 03/09/1998

Quella via emiliana diventata stile per il paese