Responsive image
Marisa Bulgheroni

Apprendista del sogno

Narrativa (prima serie)
1996, pp. 144

ISBN: 9788879892414
€ 12,91
Esaurito Esaurito Esaurito
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

«Se potessi toccare un fiocco di vera neve, stringere nel pugno quel caleidoscopio gelato in cui un minimo moto di cristalli bianchi può provocare un'esplosione di arcobaleni - saprei leggere lo sguardo della donna che si è alzata dal divano di fronte al televisore per accostarsi alla parete di vetro, là dove lo spigolo del grattacielo s'incunea nel vento».

Mondi diversi e discontinui, popolati di figure reali e di ombre. Luoghi di formazione e di deformazione del ricordo, di sovrapposizione delle vicende individuali con i destini collettivi: il deserto del Nord Africa disseminato di relitti dell'ultima guerra mondiale; la Como apocalittica del '45; l’utopica Sicilia del '68. Ma a legare questi racconti in un’unica sequenza interviene il saldo filo narrativo che li attraversa con l'energia visionaria del sogno, dell'inatteso, del caso. «Abbandonai il progetto autobiografico» rivela l'autrice. «Avevo accumulato schede su schede, falsi inizi; avevo catalogato i materiali diaristici per immagini ossessive, per amori e guerre, eventi storici e sogni vani. Nelle mie intenzioni avrebbero dovuto aggregarsi come le schegge di legno dipinto, i fili di canapa, i ritagli di carta che entrano a comporre una nave nella bottiglia... un'illusione di viaggio». Negli anni i materiali scampati al rogo autobiografico sono precipitati in cristalli di racconti, dove il tempo fantastico della mente s'incrocia con la storia e i luoghi diventano i contrafforti della memoria.

Autore

Marisa Bulgheroni

Marisa BULGHERONI ha esordito scrivendo storie di viaggio, inchieste e ritratti sulle pagine di «Comunità» e del «Mondo». Studiosa e docente di letteratura americana nelle università di Milano, Pavia, Catania e Genova, ha contribuito a far conoscere in Italia la narrativa contemporanea (Il nuovo romanzo americano, Schwartz 1960) e quella delle origini (La tentazione della chimera, Edizioni di storia e letteratura 1965). Ha studiato miti e immagini del femminile in figure cruciali quali Virginia Woolf, Katherine Mansfield, ed Emily Dickinson, di cui sta curando l'edizione completa delle poesie per i Meridiani Mondadori.

Recensioni
di Ermanno Paccagnini, Il Sole 24 ORE, 09/02/1997

Son da sogno i racconti visionari