Responsive image

Lo stato sociale in Italia 1995

Rapporto Iridiss-Cnr

A cura di Enzo Bartocci

Saggi di Andrea BARBIERI, Enzo BARTOCCI, Antonella CIOCIA, Paolo COCCORESE, Annabella CORCIONE, Franco FRIGO, Umberto LAMPARELLI, Oscar NICOLAUS, Giuseppe PONZINI, Alberto SILVANI. Introduzione di Enzo Bartocci

1995, pp. XVIII-484

ISBN: 9788879891752
€ 24,79 -5% € 23,55
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 23,55
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Il primo rapporto dell'Istituto di ricerca sulle dinamiche della sicurezza sociale (Iridiss-Cnr) si offre a studiosi, amministratori e politici come un compiuto bilancio dei problemi e delle prospettive che lo stato sociale in Italia può e deve affrontare, per far fronte alla sfida decisiva della competitività internazionale senza contraddire i principi costituzionali dell'equità e della giustizia sociale. Lo studio affronta in primo luogo la vicenda di lungo periodo del welfare italiano, dalla nascita dello Stato unitario fino alla sua crisi attuale, in una prospettiva comparata resa sempre più essenziale dalla crescente omogeneizzazione delle politiche europee. In seconda istanza il rapporto affronta le aree specifiche che delimitano il campo della protezione sociale: dal sistema previdenziale, oggi più che mai all'ordine del giorno dopo il recente accordo governo-sindacati, alla sanità e ai suoi drammatici problemi, prendendo in considerazione le risorse disponibili, l'articolazione territoriale del sistema, i diritti sociali in gioco; dall'abitazione, che incide pesantemente sul reddito familiare e costituisce una componente rilevante della qualità della vita, alla questione cruciale della formazione, da rendere più flessibile e permanente per offrire concreti elementi di garanzia professionale e di sicurezza occupazionale.