Responsive image
Barbara Trapido

In bilico

Traduzione di Maria Baiocchi

Narrativa (prima serie)
1995, pp. 320

ISBN: 9788879891424
€ 18,08 -5% € 17,18
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,18
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

«Quando Christina aveva sei anni, andò con suo padre in un museo. Restarono per parecchi minuti davanti a un fregio raffigurante una battaglia tra greci e amazzoni: tutti uomini i primi, tutte donne le seconde. Ma Christina fraintese... ».

Christina e Pam, Peter e Jago; un equilibrio, anzi un bilanciamento, o piuttosto un bilico, scandito da una perfetta simmetria. Due femmine e due maschi. Due scuri e due chiari. Due bassi e due alti. Due estroversi e due chiusi. Christina e Pam sono sorelle, e hanno pochi mesi di differenza. Pam è slanciata, ha capelli neri, sopracciglia folte, pelle olivastra; Christina è piccola, bionda, ostinata. Le due crescono in un ricco appartamento newyorkese fino all'età in cui approdano ad un collegio inglese. Lì incontrano Peter e Jago, l'uno senza padre, l'altro, non c'è da sbagliarsi, senza madre. È fatale che le passioni dell'adolescenza vengano a sconvolgere la vita dei quattro: Christina, testa rapata, trucco pesante, brillantino al naso, si agita per catturare l’attenzione di Jago, che invece è sempre più attratto da Pam... È l'inizio di una vita convulsa, di volta in volta felice e luttuosa. Col passare degli anni i loro cammini si separano e si riuniscono nei modi più strani e inaspettati. Si inseguono, si combinano e si articolano come le palle di un giocoliere, che formano nell'aria figure sempre mobili e diverse. Barbara Trapido esplora i rapporti umani con una finezza e un'introspezione perfettamente in linea con la tradizione comica shakespeariana, fatta di leggerezza e di equilibrio, di coincidenze e di azzardi, di crudeltà e di brillanti colpi di scena. Ne risulta un romanzo di grande eleganza e sicurezza di tocco, pieno di echi e di emozioni. Perché, dice la Trapido, si può scrivere con ironia delle cose più serie e più terribili... in fondo la commedia è solo una forma superiore di tragedia.

Autore

Barbara Trapido

Nata a Città del Capo nel 1942 da una famiglia ebrea fuggita dalla Germania negli anni trenta, Barbara TRAPIDO è cresciuta a Durban. Nel 1963 è emigrata in Inghilterra dove tuttora vive, col marito, ad Oxford. Il suo primo romanzo, Brother of the More Famous Jack, ha ricevuto il premio speciale per la narrativa del Whitbread Awards, nel 1982. Prima di In bilico ha pubblicato altri due romanzi: Noah's Ark, 1985 e Temples of Delight, 1990.