Responsive image
John Rewald

Paul Cézanne

Una vita

Traduzione di Nicoletta Poo. Con un saggio finale di Piergiorgio Dragone

meledonzelli
2019, pp. VIII-280, con tavole a colori nel testo

ISBN: 9788868439842
€ 30,00 -5% € 28,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 28,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Gli strati di acquerello, nell’uso che ne fa Cézanne, rimangono trasparenti; non intrappolano le forme né le definiscono, al contrario le indicano in un modo così vago che ciascuna macchia sembra muoversi appena la si guarda. J. R.

I colori, lo stile e la vita di un maestro dell’arte contemporanea raccontati dal suo interprete più autorevole. Un grande classico della critica d’arte finalmente disponibile per il pubblico italiano.

«Il metodo che ho scelto per costruire questa biografia ha un unico scopo: mettere il lettore a contatto diretto con Cézanne e il suo mondo, lasciando la parola all’artista e a quanti gli hanno vissuto accanto, attingendo ai suoi scritti, alle lettere, alle foto e alle testimonianze di prima mano». Con queste parole John Rewald introduce la biografia di Cézanne pubblicata in plurime edizioni nell’arco di quarant’anni (1948-1986) e rimasta insuperata, a detta unanime della comunità degli storici dell’arte. Uscita originariamente in Francia, e poi ampliata nella sua versione definitiva per il pubblico americano, quest’opera preziosa, che ha il pregio della sintesi e al contempo della completezza, colma finalmente una lacuna nel panorama editoriale italiano. Difficile pensare a una figura più rilevante di Cézanne per lo sviluppo della pittura moderna, ecco perché Rewald ha voluto ritrarre in queste pagine ogni sfaccettatura della sua travagliata personalità e il suo spirito ribelle e caparbio nel difficile rapporto con la cultura del tempo e con la critica ufficiale. Rewald descrive anche in dettaglio le teorie estetiche di Cézanne, l’amicizia con Zola, la sua personale battaglia contro l’ambiente borghese d’origine, il suo perenne senso di fallimento come uomo e come artista. Il lettore ripercorre così la vita del pittore – dall’adolescenza ai suoi ultimi giorni – mediante l’alternarsi della cifra intima e confidenziale al racconto della scena artistica francese di fine secolo; e grazie alla sapienza del biografo, quel racconto si arricchisce passo passo di un apparato iconografico che affianca i capolavori di Cézanne alle foto dei luoghi amati da un artista per il quale imprescindibile era la pittura rigorosamente dal vero. Come scrive Piergiorgio Dragone nel suo saggio finale dedicato alla figura del grande critico, «Rewald sembra condurre per mano il lettore nel flusso della vita artistica e delle dinamiche che racconta, in una maniera così piana, essenziale e vivida, che si ha la sensazione di assistere a quei fatti del passato come se ci si ritrovasse per le vie di Parigi e nei sobborghi: ascoltando idee e discussioni fra i pittori, vedendoli lavorare, si è partecipi dei loro entusiasmi e delle loro difficoltà».

Autore

John Rewald

John Rewald (1912-1994) è stato uno dei massimi studiosi della pittura francese moderna. Formatosi ad Amburgo e a Francoforte, e in seguito in Francia alla Sorbona, nel 1941 si trasferì negli Stati Uniti, dove avviò un’intensa collaborazione con il MoMA di New York, per il quale pubblicò la sua Storia dell’Impressionismo, cui seguì un volume sul Post- Impressionismo da van Gogh a Gauguin. L’originalità delle sue ricerche deve molto all’uso di documenti, testimonianze e contatti diretti con gli artisti e le loro famiglie, oltre che con illustri collezionisti. Esemplare in tal senso la sua dedizione personale a Cézanne: per salvarne lo studio ad Aix-en-Provence, Rewald intraprese una battaglia in prima persona che portò alla trasformazione nell’Atelier Cézanne, un museo permanente tuttora tra i più visitati dagli appassionati dell’Impressionismo. Ecco perché la città di Aixen-Provence gli ha intitolato una piazza e alla sua morte ha deposto le ceneri accanto alla tomba del suo amato Cézanne.

Recensioni
Federico De Melis, Alias/Il Manifesto, 29/03/2020

John Rewald, divinava Cézanne arrampicandosi sugli alberi

Fausto Politino, Artribrune, 05/03/2020

La vita di Paul Cézanne in un libro

Arturo Carlo Quintavalle, La Lettura, 23/02/2020

ZOLA E IMPRESSIONISTI, QUANTE INCOMPRENSIONI

A3 Il formato dell'arte - Radio 3, 08/12/2019

Intervista a Piergiorgio Dragone (dal minuto 19,50)

Andrea Caterini, Il Giornale, 04/12/2019

TUTTI I FRAMMENTI COLORATI DELLA VITA DI PAUL CEZANNE

Carlotta Venegoni, Il Giornale dell'Arte, 01/11/2019

L'UOMO CHE SAPEVA TUTTO DI CÉZANNE