Responsive image
Nelson Mandela

Le mie fiabe africane

Nuova edizione con una introduzione di Bianca Lazzaro

Fiabe e storie
2016, pp. X-192, con 33 illustrazioni originali di sedici artisti africani

ISBN: 9788868434748
€ 23,00 -5% € 21,85
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 21,85
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

«Re Leone dava una grande festa e nessun animale poteva mancare. E così cominciarono ad arrivare. Leopardo e Coniglio, Zebra e Talpa, Elefante, Puzzola e Serpente. Babbuino era troppo curioso per tenersi alla larga; Scimmia era troppo stupida. C’erano anche Irace, Ippopotamo e Lucertola, e anche Iena e Sciacallo. Oh, sì – quella festa era proprio la fine del mondo».

«Una storia è una storia e ognuno di noi la può raccontare secondo la sua immaginazione, il suo modo di essere e il suo ambiente; e se alla nostra storia succede di mettere le ali e di diventare proprietà di altri, noi non possiamo trattenerla. Un giorno tornerà da noi, arricchita di nuovi dettagli e con una voce nuova». Con queste parole Nelson Mandela introduce i lettori alla scoperta della sua scatola magica, quella in cui una per una ha voluto raccogliere nel 2002 le sue fiabe preferite del continente africano. Dal Marocco allo Zimbabwe, dal Gabon al Kenya, passando per Nigeria, Congo, Tanzania, Mozambico, Namibia e via via fino al Sud Africa, Mandela ha riavvolto il filo delle storie più amate e tramandate da secoli dalle popolazioni di un intero continente. Il suo pensiero era rivolto ai bambini, poiché, come egli stesso dichiara nella premessa, «il mio desiderio è che in Africa la voce del cantastorie possa non morire mai e che tutti i bambini africani abbiano la possibilità di sperimentare la magia dei libri senza smarrire mai la capacità di arricchire la loro dimora terrena con la magia delle storie». A distanza di quindici anni dalla sua prima comparsa in Italia, la raccolta di Madiba (come i suoi conterranei amavano chiamarlo) ha ormai catturato decine di migliaia di lettori non solo bambini; ecco perché era tempo che tornasse in libreria in una nuova veste grafica che esalta il corredo di illustrazioni affidato a 16 artisti rigorosamente africani. In queste pagine fantasmagoriche sono gli animali a farla da padrone sugli uomini e sulla natura – non a caso quasi sempre annunciati dalle maiuscole: Leopardo e Mantide, Zebra e Talpa, Elefante, Puzzola e Serpente; Scimmia e Babbuino, Irace, Ippopotamo e Lucertola; Iena e Sciacallo, senza dimenticare il regale Leone. Ma accanto a tanta fauna vociante e chiassosa, agli incantatori di serpenti, ai miti della creazione e a una natura che trabocca da ogni riga, i lettori riconosceranno echi e accenti indo-malesi o arabeggianti, fiamminghi ed europei, indissolubilmente mescolati ai motivi del continente africano. Come quando sotto il tardo sole del Kalahari sbucherà la bella Natiki, maltrattata dalle sorelle e dalla mamma, che di nascosto s’intrufola al Ballo della luna piena con i capelli intrecciati di perline, le cavigliere adorne di orecchie secche di antilope piene di semi, e il viso spalmato di grasso e trucioli di corteccia… alzi la mano il lettore che non la riconosce.

Autore

Nelson Mandela

Nelson Mandela (1918-2013), premio Nobel per la Pace nel 1993, è stato la voce più rappresentativa dell’Africa nel mondo ed è il simbolo della lotta contro ogni forma di razzismo. A causa delle sue battaglie contro l’apartheid, ha trascorso ventisei anni in un carcere di massima sicurezza. Nel 1994 è stato eletto presidente della Repubblica del Sudafrica. Dal 1999 abbandonò la vita politica attiva, proseguendo nel suo impegno internazionale per rafforzare i legami della Repubblica sudafricana con i paesi occidentali.

Recensioni
Isabella Farinelli, Osservatore romano, 29/12/2016

LA SCATOLA MAGICA DI NELSON MANDELA

Angelo Molica Franco, Il Fatto quotidiano, 25/05/2016

LA PIOGGIA E IL LEOPARDO: FIABE RACCONTATE DA MANDELA