Responsive image
Thierry Vissol

É tutta colpa dell'Europa

Euroscettici ed eurocritici in 56 vignette satiriche

Prefazione di Lucio Battistotti

Interventi
2014, pp. X-134

ISBN: 9788868430580
€ 17,00 -15% € 14,45
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 14,45
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Crisi economica, crisi della democrazia, crisi del sistema paese… crisi: non si sente parlar d’altro. E molto spesso la madre di tutti i mali, il parafulmine di tutte le lagnanze, è una sola: l’Europa, la vecchia e non proprio «cara» Unione europea. Il Vecchio continente sta vivendo una trasformazione radicale, che mette in discussione la sua centralità in un mondo multipolare. L’età media dei cittadini è sempre più elevata, le risorse e le materie prime sono scarse, lo scenario è quello di una dipendenza energetica dagli altri paesi: un quadro destabilizzante per le democrazie europee. L’Unione sembra inoltre incapace di far fronte alle molteplici sfide che la attendono, spesso intrappolata nei suoi trattati e nei suoi intricati meccanismi di governance. I sintomi di cui soffre l’Europa dipendono, secondo Thierry Vissol, da tre grandi malattie: la mancanza di memoria, la complessità delle sue istituzioni e dei meccanismi che le regolano e la confusione che ne deriva. Sulla base di questa diagnosi l’autore tenta di fare chiarezza: riportando alla luce una storia dell’Europa spesso ignorata e sgombrando il campo dai luoghi comuni e dai preconcetti che regnano nell’opinione pubblica quando si parla di Unione europea. Come contrappunto ironico e salace a questo tentativo di mettere ordine nel groviglio delle istituzioni europee, intervengono le vignette: termometro dello scetticismo degli europei nei confronti dell’Unione e riflesso di un diffuso sentimento di rabbia, funzionano anche da sensore del grado di autonomia del pensiero di un popolo, del suo livello di coscienza e della capacità di essere cittadini. Proprio con il supporto delle più belle vignette sull’Europa pubblicate negli ultimi anni e non solo, Vissol porta alla luce una verità più profonda, svelando che forse, in fondo, non è proprio tutta colpa dell’Europa…

Autore

Thierry Vissol

Thierry Vissol, economista, storico, già docente universitario e funzionario della Commissione europea, è direttore del Centro euro-mediterraneo Librexpression della Fondazione Giuseppe Di Vagno. Autore di numerosi libri e saggi, ha pubblicato per i tipi della Donzelli È tutta colpa dell’Europa (2014) e Toby, dalla pace alla guerra, 1913-1918. Storia esemplare di un (qualunque) soldato d’Europa (2014).

Recensioni
Monica Mattioli, Corriere del Mezzogiorno, 12/05/2014

Africa e Asia al top: il mondo della produzione rovesciato nel 2050

Redazione, ANSA.Med, 06/05/2014

Libri. E' tutta colpa dell'Europa

Massimiliano Panarari, Il Venerdì, 02/05/2014

Bisogno d'Europa