Responsive image
Grazia Pagnotta

Dentro Roma

Storia del trasporto pubblico nella capitale (1900-1945)

Saggi. Storia e scienze sociali
2012, pp. X-404, con 29 ill. in b/n

ISBN: 9788860367570
€ 27,00 -15% € 22,95
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,95
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

L’inadeguatezza del trasporto pubblico di Roma è oggi un’evidenza, come è altrettanto evidente che ciò finisce per segnare negativamente l’immagine e l’identità della città. Ma come si è arrivati a questa emergenza? L’attuale fisionomia del trasporto romano ha preso a configurarsi sin dagli anni dieci del Novecento. All’inizio del secolo, benché fosse una capitale a scala ridotta, Roma viveva una fase di progettazione; le scelte sul trasporto, tuttavia, furono poco lungimiranti: non fu considerata, per esempio, la costruzione di una rete metropolitana. In seguito, durante gli anni del fascismo, si approntò la riforma del trasporto pubblico cittadino del 1930, che escluse il tram dalla viabilità del centro storico, ma anche in questo caso la scelta del cambiamento mancò dell’elemento metropolitana, rivelandosi dunque subito fallimentare; e non fece altro che segnare l’affermazione dell’autobus come mezzo di trasporto privilegiato, con conseguenze nefaste sulla qualità dell’aria in città e sulle condizioni del traffico. A un secolo dalla nascita dell’Atac, l’azienda creata nel 1911 dopo un lungo dibattito sull’opportunità di municipalizzare i servizi nella capitale, il volume restituisce la trama delle vicende del trasporto cittadino nella prima metà del Novecento, ricostruendo la storia dell’azienda e dei suoi rapporti con l’amministrazione capitolina, delle sue capacità organizzative e delle sue efficienze/inefficienze nelle scelte tecnologiche, dei suoi gruppi dirigenti e dei suoi lavoratori, i tranvieri, che furono un segmento importante del movimento operaio romano. Una storia fatta di difficoltà e complicazioni che è componente sostanziale della costruzione di Roma contemporanea, e della sua trasformazione da piccolo centro provinciale in grande realtà urbana con l’aspirazione a divenire metropoli.

Autore

Grazia Pagnotta

Grazia Pagnotta insegna Storia dell’ambiente e del territorio presso l’Università Roma Tre. Studiosa di storia economica, di storia urbana e di storia dell’ambiente, su Roma ha pubblicato diversi saggi, tra cui Tranviere romane nelle due guerre (Atac, 2001); Roma in movimento nelle fotografie dell’Archivio storico Atac (Editori Riuniti, 2002); Sindaci a Roma. Il governo della Capitale dal dopoguerra a oggi (Donzelli, 2006); Roma industriale. Tra dopoguerra e miracolo economico (Editori Riuniti University Press, 2009).

Recensioni
Paolo Berdini, Il Manifesto, 27/04/2013

Un progetto svuotato giorno per giorno

Roberto Giulianelli, L'Indice n. 4, 01/04/2013

Trasporto pubblico e sua evoluzione

Alessandra Triconia, Il Manifesto, 21/12/2012

Le città italiane hanno perso il tram

Redazione, Archiviostorico.info, 11/12/2012

Inadeguatezza del trasporto pubblico a Roma

Edoardo Sassi, Corriere della Sera, 30/08/2012

Una antica lentezza