Responsive image
Jack Zipes

La fiaba irresistibile

Storia culturale e sociale di un genere

Traduzione di Marco Giovenale

Saggi. Arti e lettere
2012, pp. XVI-272, con disegni in b/n nel testo

ISBN: 9788860367419
€ 30,00
Temporaneamente non disponibile Temporaneamente non disponibile Temporaneamente non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Se c’è un genere che sin dalla notte dei tempi riesce a far presa sull’immaginazione degli esseri umani in ogni angolo della terra, quello è senza dubbio la fiaba. Eppure, malgrado il proliferare degli studi in materia, tuttora si stenta a ricostruirne le origini, l’evoluzione e i modi di diffusione. Perché mai la fiaba esercita da sempre un fascino irresistibile, quale che sia la forma o il mezzo attraverso cui giunge fino a noi? Uno dei massimi studiosi a livello internazionale propone in queste pagine un originalissimo approccio allo studio della fiaba, nel tentativo di spiegare le ragioni del suo inesauribile propagarsi, fino a diventare parte essenziale delle culture di tutto il mondo, duttile al punto da prestarsi a continue reinvenzioni e ri-creazioni. Attingendo alle scienze sociali e naturali, non meno che a quelle cognitive, alla psicologia evolutiva e alla biologia, Zipes rintraccia le origini della tradizione orale della fiaba nell’antichità, e ricostruisce la sua evoluzione dapprima nel passaggio alla scrittura e alla stampa, e via via attraverso i continui adattamenti ai nuovi mezzi di comunicazione, dal teatro al cinema, dalla tv all’animazione. In questo percorso un ruolo, spesso dimenticato, hanno avuto le donne: sia le tante raccoglitrici e narratrici di storie, sia i personaggi femminili che di queste storie, non a caso, sono protagoniste. In questo volume, un vero e proprio caposaldo della storia della fiaba, Zipes restituisce dunque spazio e voce a quella dimensione orale che solo i grandi folkloristi del XIX secolo hanno saputo valorizzare. Gli esseri umani non hanno mai smesso di raccontare storie, anche dopo l’invenzione della stampa, e disporsi ad ascoltarle è il primo passo per comprendere come mai nei secoli le fiabe ci sono divenute così familiari, quasi un’abitudine di tutti i giorni.

Autore

Jack Zipes

Jack Zipes è professore emerito di Germanistica e Letterature comparate all’Università del Minnesota. Esperto di fama internazionale, è autore di innumerevoli studi e ricerche sulla fiaba, nonché traduttore e curatore di raccolte essenziali per gli studiosi del genere fiabesco – da Straparola a Basile, dai Grimm alla Gonzenbach, da Perrault a Madame d’Aulnoy, da Pitrè a Lang. Nel 2000 ha curato per la Oxford University Press un Dizionario della fiaba nella tradizione occidentale dal medioevo ai giorni nostri (riedito nel 2015) e nel 2011 ha pubblicato The Enchanted Screen, una storia delle trasposizioni cinematografiche delle fiabe in tutto il mondo. Per Donzelli ha pubblicato La fiaba irresistibile. Storia culturale e sociale di un genere (2012), ha firmato le importanti introduzioni alle fiabe dei Grimm e a quelle di Pitrè e nel 2017 Fiabe con le ali. Due secoli di immaginario fiabesco nelle cartoline illustrate.

Recensioni
Sergio Caroli, Corriere del Ticino, 22/12/2013

In quelle fiabe una grande forza di civilizzazione

Gian Domenico Iachini, Il Manifesto, 15/06/2013

La sinistra allegria di mostri &zombies

Sergio Caroli, Gazzetta di Parma, 23/05/2013

Fiaba, forza civilizzatrice

Diego Gabbuti, Italia Oggi, 06/02/2013

Fiabe per storici

Valentina Pisanty, Il Manifesto, 09/12/2012

Fascinose idee di rivalsa