Responsive image
Antonietta Dosi, Giuseppina Pisani Sartorio

Ars culinaria

Dal Piemonte alla Sicilia, i piatti degli antichi Romani sulle loro (e sulle nostre) tavole

Con 130 ricette antiche e 140 ricette rivisitate

Virgola, n. 87
2012, pp. XX-446, con un inserto di 16 pagine a colori

ISBN: 9788860367358
€ 24,00 -5% € 22,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,80
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Un viaggio a ritroso nel tempo, tra le mense e le dispense dei nostri antenati, alla ricerca delle origini remote della tradizione culinaria italiana. Un itinerario culturale non meno che gastronomico, per portare alle luce, nelle cucine regionali, i gusti e i sapori che ci provengono dal mondo italico e greco-romano. Si scopre così, tra queste pagine, che è soprattutto nei piatti della cucina povera – quella dei contadini, degli artigiani, dei bottegai – che si rintracciano le radici di una tradizione che si perde nel tempo, e che grazie a massaie inconsapevoli è giunta fino alle nostre tavole, sia pure con le inevitabili varianti dovute al trascorrere dei secoli. Un percorso di lettura e di sapori che passa in rassegna i frutti della terra coltivati dagli antichi e i loro alimenti animali, l’uso del vino, del miele e dei condimenti grassi; come pure i sistemi di cottura, le forme di preparazione e di conservazione dei cibi, gli utensili, le portate. Attingendo alle pagine più vive di Catone, Apicio, Ateneo, Plinio, Columella e ad altri classici, le autrici ci illustrano l’antica arte culinaria e le usanze di un tempo – i leggendari convivi, le rituali libagioni. E attraverso una messe di informazioni, curiosità e aneddoti ci aiutano a guardare nei nostri piatti, per riconoscere le antiche persistenze, accompagnandoci al tempo stesso nella sperimentazione di ricette millenarie, lungo il filo delle tradizioni gastronomiche regionali.

Autori

Antonietta Dosi

Antonietta Dosi, filologa, è stata a lungo docente di Lingua e Letteratura italiana presso l’Università di Atene e direttrice dell’Istituto italiano di Cultura ad Alessandria d’Egitto. È autrice, tra l’altro, di numerose pubblicazioni divulgative sugli usi e le istituzioni dell’antica Roma.

Giuseppina Pisani Sartorio

Giuseppina Pisani Sartorio, archeologa, è stata dirigente della Soprintendenza ai Beni culturali del Comune di Roma e ha diretto il Museo della civiltà romana. Docente di Catalogazione dei Beni culturali presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, è socia effettiva della Pontificia Accademia romana di archeologia.

Recensioni
Lilli Garrone, Corriere della Sera, 05/11/2012

Spezie, carne e cereali, le ricette dell'Italia antica

Redazione, Corriere di Bologna, 27/10/2012

Il viaggio fino alle origini

Roberto Zanini, Avvenire, 22/10/2012

Cucina, a tavola con antica Roma

M.M., Corriere della Calabria, 27/09/2012

Alle origini del gusto

Redazione, Il Salvagente, 20/09/2012

Gli antichi romani danno lezione di cucina

Redazione, ANSA, 07/09/2012

Polenta, ribollita, caciucco, lasagna....

Giuseppe Montesano, Il Messaggero, 07/09/2012

Tagliatelle e pizza sotto il Colosseo. Tutta la cucina è nata a Roma