Responsive image
Gianfranco Dioguardi

L' enigma del Trattato

John M. Keynes e Piero Sraffa alle prese con un mistero del Settecento

In appendice "Estratto di un Trattato della natura umana" di David Hume

Saggine, n. 188
2011, pp. 112

ISBN: 9788860366689
€ 15,00 -5% € 14,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 14,25
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

«È stata certamente la magia intellettuale che si respira nell’Università di Cambridge a rendere possibile questa storia. I suoi protagonisti, Keynes e Sraffa, legati da una profonda amicizia e appassionati bibliofili, studiarono il manoscritto e costruirono un paradigma indiziario degno del più sofisticato degli investigatori».

Uno strano, anonimo libretto pubblicato nel lontano 1740 e la ricerca della sua paternità danno origine a una intricata e intrigante vicenda che si dipana con approfondite analisi bibliofile e accurate nonché contrastate indagini sui misteriosi personaggi che la animano. Protagonisti dell’avventura intellettuale sono due famosi economisti – John Maynard Keynes e Piero Sraffa –, vissuti entrambi a Cambridge, dove hanno insegnato, intrattenendo fra loro stretti rapporti intellettuali e un’intensa amicizia. E, naturalmente, protagonista è lo stesso David Hume, che si scopre essere l’autore del piccolo saggio. La ricostruzione della vicenda, effettuata in un breve e conciso pamphlet di immediata lettura, consente di rivisitare l’Introduzione che i due economisti scrissero a firma congiunta, pubblicandola nel 1938 presso Cambridge University Press in un’edizione che presentava anche il testo in facsimile del breve saggio di Hume per quasi duecento anni completamente dimenticato, testo che qui viene riproposto integralmente in appendice.

Autore

Gianfranco Dioguardi

Gianfranco Dioguardi – fra i fondatori dell’ingegneria gestionale – ha sviluppato una costante ricerca e sperimentazione sui temi del governo organizzativo delle città e sul degrado fisico e sociale delle periferie, pubblicando diversi saggi in Italia e in Francia. Dal 1989 cavaliere del lavoro della Repubblica italiana, nel 2004, in Francia, è stato insignito della Légion d’Honneur. Il suo ultimo libro, Nuove alleanze per il Terzo millennio. Città metropolitane e periferie recuperate (Franco Angeli, Milano 2015), è stato pubblicato anche in Francia, presso le edizioni Hermann, nel 2016.

Recensioni
Monica Mattioli, La Gazzetta del Mezzogiorno, 13/02/2012

Dioguardi fa il detective a Londra