Responsive image
Piero Narilli

Occhi d'Africa

Diario per immagini di un chirurgo volontario

con una prefazione di Eugenio Scalfari e cinque testimonianze di Pino Scaccia, Marina Gambini, Monica Peruzzi, Christiana Ruggeri e Stefano Testa

Cataloghi
2011, pp. 144

ISBN: 9788860366511
€ 30,00 -5% € 28,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 28,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

«Debbo ringraziare l’amico Piero Narilli perché con i suoi racconti dal vero sulle missioni medico umanitarie in alcune regioni dell’Africa centrale mi ha introdotto in un meccanismo di assistenza e di solidarietà che conoscevo da lontano e di cui ignoravo la complessità e la necessità. So bene, e ho sempre ammirato, che cosa sono Medici senza frontiere, Emergency, e altre analoghe organizzazioni animate da un volontariato che rischia la propria salute e talvolta la propria vita per dare sollievo a persone ammalate, ferite, mutilate, in mezzo agli orrori di guerre e rivoluzioni. Ma la testimonianza di Narilli riguarda un fenomeno diverso e più capillare. Riguarda un’ampia fascia dell’Africa centrale e in particolare il Mali e i territori circostanti, ma anche più a Sud, la regione situata tra l’Uganda e il Sudan, zone poverissime e per di più devastate da guerre tribali durate decenni: centinaia di villaggi distrutti, bambini trasformati in crudeli soldati, donne stuprate e schiavizzate».

dalla prefazione di Eugenio Scalfari

Autore

Piero Narilli

Piero Narilli è professore di chirurgia alla Scuola di specializzazione dell’Università «Sapienza» e primario della Divisione di chirurgia della clinica Nuova Itor di Roma. Impegnato nel sociale, partecipa da anni a missioni umanitarie, fornendo il suo contributo professionale in disagiati ospedali africani. Ha sempre creduto nel potere delle immagini: le recenti missioni nel Mali, sostenute dalle Forze Armate italiane e dall’AFMAL (Associazione Fatebene fratelli Malati Lontani), nonché l’ultima e impegnativa nel nord dell’Uganda, sostenuta anche dalla fondazione AVSI, gli hanno offerto l’occasione per raccogliere materiali per l’intenso reportage fotografico da cui nasce questo volume.

Recensioni
Stefania Nardini, Scritture&Pensieri, 11/10/2011

Gli occhi dell'Africa nel diario di Narilli

Redazione, Informazione.it, 05/07/2011

Diario per immagini di un chirurgo volontario