Responsive image
Simona Bassano Di Tufillo

Piccola storia dei Peanuts

Le strisce più famose d'America tra arte, cultura e linguaggio

Virgola, n. 68
2010, pp. VI-202

ISBN: 9788860364777
€ 19,50 -15% € 16,57
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 16,57
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Charles Monroe Schulz ha disegnato le strisce dei Peanuts ogni giorno dalle 9 alle 17, dal lunedì al venerdì, senza quasi mai una vacanza, per cinquant’anni. Il frutto del suo metodico lavoro è entrato nel Guinness Book of Records come il fumetto più popolare di tutti i tempi. Le avventure di Snoopy e compagni sono apparse su oltre 2000 quotidiani, raggiungendo 355 milioni di lettori, senza contare i 1400 titoli in 26 lingue. Dal 1970 la definizione di «coperta di Linus» è stata ufficialmente inserita nel Webster’s Dictionary, e i più prestigiosi musei del mondo hanno dedicato a Schulz mostre e retrospettive. Simona Bassano di Tufillo ci accompagna in un viaggio affascinante nel mondo minimale di Charlie Brown & Co., mostrandoci come il fumetto di Schulz possa essere considerato a tutti gli effetti un’opera d’arte, studiato come tale e riletto alla luce delle teorie estetiche, filosofiche e semiologiche. Il tutto sorretto dalla passione di chi per mestiere fa la disegnatrice di fumetti e conosce i Peanuts dacché più o meno è al mondo. Lo sguardo dell’autrice ci fa scoprire cosa c’è dietro la popolarità transgenerazionale e globale del simpatico gruppetto: un atteggiamento solidale verso tutte le forme di vita e non-vita, un abbraccio partecipe e accogliente che rispetta allo stesso modo un fiocco di neve, un insetto e un bambino, che non antropomorfizza il mondo animale – al contrario di altri fumetti, come Topolino –, che restituisce un universo brulicante di presenze, seppure visivamente «assenti». È la relazione con l’«altro» il cuore delle strisce di Schulz, che con incredibile maestria e pochi, essenziali tratti, a partire da un praticello e un campetto di baseball apre alla fantasia del lettore il microcosmo della provincia americana. Schulz ci regala solo scorci, ritagli, pezzettini di sfondo; completarli sta a noi, che entriamo a pieno titolo nella creazione del fumetto

Autore

Simona Bassano Di Tufillo

Fumettista, nata a Napoli, si è laureata con lode in Arti Visive al D.A.M.S. di Bologna e in Grafica presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli; poi specializzata in Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali. Per Donzelli ha pubblicato Piccola Storia dei Peanuts (2010) e Burka!, insieme a Jamila Mujahed (2007), tradotto in Francia con il titolo "BURQA!" dalla casa editrice La Martinière nel marzo 2008. E' anche autrice del libro a fumetti "STAR TRASH - sacchetti in mondovisione" sull’emergenza ambientale in Campania (Lavieri editore, 2008).

Recensioni
Alex Pietrogiacomi, Il Mucchio Selvaggio, 01/02/2011

Vite di carta

Stefano Giani, Il Giornale, 13/12/2010

Snoopy, una semplicità da Guiness dei primati

Paola Taddeucci, Il Tirreno, 14/11/2010

Snoopy e il segreto per costruire un mondo migliore

Lucilla Noviello, Il Messaggero, 08/11/2010

I racconti di Simona

Ciro Berdini, Il Fatto Quotidiano, 30/09/2010

Buon compleanno Peanuts!

Oscar Cosulich, L'Espresso, 17/09/2010

Viaggio nel pianeta Snoopy

Antonio D'Orrico, Corriere della Sera, 16/09/2010

In 25 parole

Silvia Veroli, Il Manifesto, 11/09/2010

Meglio un cane amico

Renato Pallavicini, L'Unità, 09/09/2010

Snoopy tra Bergson e Mcluhan

Redazione, Internazionale, 20/08/2010

Peanuts

Redazione, La Stampa, 26/07/2010

I Peanuts visti come un'opera d'arte