Responsive image
Michael Brenner

Breve storia degli ebrei

Saggi. Storia e scienze sociali
2009, pp. XI-358, rilegato

ISBN: 9788860364159
€ 30,00 -5% € 28,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 28,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Raccontare la storia degli ebrei non è semplice: non solo quasi ovunque nel mondo se ne conosce qualcosa, ma molti ne hanno già un’opinione ben definita. Per lo storico è difficile mantenere il giusto distacco se si parla degli ebrei come «popolo di Dio» o «popolo deicida», se si evoca l’«intelletto ebraico» o si attacca l’«ebraismo finanziario internazionale», se Israele è considerato il baluardo della civiltà all’interno della barbarie, o viceversa un regime brutale in un mondo pacifico. Una storia degli ebrei dovrà quindi abbracciare un orizzonte più ampio possibile. È questa la prospettiva adottata da Michael Brenner, uno dei massimi studiosi tedeschi di storia ebraica, il quale offre al lettore un quadro storico e geografico di grande respiro, che si estende per oltre 3000 anni e cinque continenti. Attraverso un’avvincente carrellata di aneddoti, eventi famosi ed episodi meno noti, il volume ripercorre le complesse vicende di un popolo: dalle origini bibliche fino alla storia recente dello Stato di Israele, l’autore segue un itinerario che dal Medio Oriente, passando per il mondo greco e romano, la Spagna moresca e la Mitteleuropa giunge in Europa orientale, in America, per poi chiudersi nuovamente in Palestina. Al cuore della storia degli ebrei c’è naturalmente il tema della migrazione. La loro vicenda itinerante ha assunto un valore universale: gli ebrei hanno lasciato infatti un’impronta profonda nelle culture con cui sono entrati in contatto, contribuendo a formare le grandi religioni e sviluppando al contempo proprie modalità del vivere sociale. L’innovativo progetto di Brenner si snoda attraverso un impianto narrativo che si avvale di un ricchissimo apparato iconografico – documenti, cartine, foto d’epoca, opere d’arte –, restituendoci un ritratto complesso e sfaccettato della storia del popolo ebraico.

Autore

Michael Brenner

Michael Brenner è professore di Storia e cultura ebraica presso la Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco e direttore del Center for Israel Studies presso l’American University. Tra i suoi numerosi libri ricordiamo Breve storia del sionismo (Laterza, 2003) e Breve storia degli ebrei (Donzelli, 2009).

Recensioni
Diego Minuti, Ansa / med, 18/11/2010

3000 anni di storia

Paolo Mieli, Corriere della Sera, 29/01/2010

L' Islam tollerante che liberò gli ebrei