Responsive image
Sandra Puccini

Nude e crudi

Femminile e maschile nell'Italia di oggi

Interventi
2009, pp. XVIII-190

ISBN: 9788860364081
€ 18,00 -5% € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,10
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

In principio ci furono la contestazione, il femminismo e la liberazione sessuale; poi vennero la donna oggetto, le scosciate tutte-tette delle tv commerciali, l’imperativo dei giovani belli e disinibiti a tutti i costi, uomini compresi. Qual è il nesso che tiene insieme così tanti ribaltamenti di ruoli e di costumi, all’apparenza tra loro stridenti? Qual è la strada che ha condotto dalla minigonna degli anni sessanta alle nudità dei novanta, dalla rivendicazione femminile dei diritti sul corpo all’esibizione spudorata della sessualità, dall’accettazione di sé alla manipolazione estetica? E che dire degli uomini, sospesi tra il sogno dell’harem e il mito della tenerezza materna? Con i ferri del mestiere dell’antropologa e una quotidiana consuetudine col mondo giovanile, Sandra Puccini passa in rassegna fiction e reality show, spot e messaggi pubblicitari, moda, narrativa per i giovani e neopornografia. Immagini e scritture, dunque, per raccontarci le trasformazioni delle rappresentazioni dei ruoli sessuali nella cultura italiana contemporanea. E mettendo in fila i modelli a cui oggi si ispirano maschi e femmine (da Amici a Melissa P. e Tre metri sopra il cielo…) ce ne svela somiglianze e differenze rispetto a quelli dei loro genitori. «La grande mutazione antropologica» degli italiani, di cui Pasolini parlava inascoltato negli anni sessanta, è dunque ormai completata oppure all’alba del terzo millennio è tuttora in corso? Una lettura agevole e ricca di riferimenti che ha il raro dono di farci guardare con occhi diversi la nostra vita quotidiana, nei suoi dettagli all’apparenza banali e malgrado la sua sfuggente complessità.

Autore

Sandra Puccini

Sandra Puccini, nipote dello scrittore Mario Puccini e figlia del regista Gianni, insegna Antropologia culturale all’Università della Tuscia. Tra i suoi libri ricordiamo: L’Uomo e gli uomini (Cisu, 1991), Il corpo, la mente e le passioni (Cisu, 1998), Andare lontano. Viaggi ed etnografia nel secondo Ottocento (Carocci, 1999 e 2001), L’itala gente dalle molte vite (Meltemi, 2005), Mondi narrati e Uomini e cose (Cisu, 2007).

Recensioni
Giulio Angioni, L'Indice dei libri del mese, 01/07/2010

Globalizzazione mediatica omologante

Ida Dominijanni, Il Manifesto, 07/03/2010

Donne anno zero, dai '70 al sexgate. Piste di una mutazione

Cristina Taglietti, Corriere della Sera, 06/12/2009

Donne. In crisi e sotto assedio, prove di resistenza

Loredana Lipperini, loredanalipperina.blog_kataweb.it, 16/11/2009

L'altra faccia della medaglia

Elisabetta Bolondi, www.sololibri.net, 04/11/2009

Mutamenti antropologici