Responsive image

Il dialogo tra le culture

Diversità e conflitti come risorse di pace

Claudio BARALDI e Giuseppe FERRARI (a cura di)

Saggi. Storia e scienze sociali
2008, pp. XVI-416

ISBN: 9788860362759
€ 28,00 -15% € 23,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 23,80
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Qual è lo spazio che i temi della pace e del dialogo tra le culture possono guadagnarsi nell’attuale fase di globalizzazione? Esperti di diversi ambiti disciplinari hanno condotto una ricerca che in primo luogo si sofferma sulle possibilità e sui limiti della promozione della pace nel mondo globale. A partire dall’analisi della natura della globalizzazione in atto, e più in specifico delle relazioni interculturali, si sono soffermati sul tema dell’aggressività in una prospettiva filosofica e antropologica focalizzata sulla natura umana. In questo contesto, le stragi sono state individuate come uno degli aspetti più significativi di questa dimensione oscura dell’umanità e la loro negazione è stata analizzata in una prospettiva storica e letteraria, come fenomeno particolare che tocca la memoria e la coscienza della società. L’altra constatazione è che la promozione della pace viene oggi affidata prevalentemente alle organizzazioni e al diritto internazionali, sicché è lecito interrogarsi sulla loro capacità di costruire il dialogo e prevenire atti violenti. Una successiva e fondamentale parte della ricerca ha toccato in dettaglio la situazione italiana, nei suoi risvolti conflittuali più significativi, a partire dalla visione dello «straniero» e della sua cittadinanza, per passare ai problemi più immediati dell’inclusione dei migranti nella società, per quel che riguarda servizi essenziali come quelli sanitari e della casa. Da ultimo, viene sottolineata la rilevanza crescente che hanno in Italia, e non solo, i conflitti ambientali, intesi come conflitti tra culture diverse dello sviluppo, e l’importanza di trovare una modalità di dialogo anche per questo aspetto decisivo. Una riflessione interdisciplinare su questioni che attengono alla sfera quotidiana di tutti noi, cittadini di società sempre più «plurali». a cura di