Responsive image
Henry J. Chaytor

Dal manoscritto alla stampa

La letteratura volgare del medioevo

A cura di Walter Meliga. Traduzione di Anna Radaelli

Saggi. Storia e scienze sociali
2008, pp. X - 200, rilegato

ISBN: 9788860362360
€ 24,00 -5% € 22,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,80
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

L’invenzione della stampa ha segnato una svolta decisiva nella storia della civiltà, ha cambiato il nostro modo di concepire la letteratura e lo stile, ha modificato i processi psicologici che regolano la comunicazione. Quando prendiamo in mano un’edizione a stampa di un testo medievale, inconsapevolmente ci portiamo dietro nella lettura pregiudizi e atteggiamenti che anni di consuetudine con il testo scritto hanno consolidato. Tendiamo a dimenticare di avere a che fare con la letteratura di un’epoca in cui i modelli ortografici cambiavano di continuo, la correttezza grammaticale non era tenuta in gran conto, la lingua era mutevole e non era considerata elemento di identità nazionale. Inoltre, la letteratura medievale produsse poca riflessione critica, almeno nell’accezione odierna del termine: se un autore avesse voluto saggiare la bontà della sua opera, l’avrebbe verificata davanti a un pubblico. Il processo creativo avanzava infatti tra sperimentazioni ed errori, con gli spettatori come metro di giudizio. Il passaggio dall’ascolto alla lettura personale, tradizionalmente fatto coincidere con l’invenzione della stampa, avviene in realtà in modo graduale, con la sempre più vasta circolazione dei manoscritti e il progredire dell’alfabetizzazione. La prosa e la poesia cominciarono così a cambiare in modo significativo, fino alla rivoluzione determinata dall’invenzione della stampa. Di questa articolata situazione letteraria, Chaytor offre un quadro insieme preciso e agile, aprendo più di uno squarcio sulle possibili e inaspettate analogie con fenomeni propri dei nuovi media e della globalizzazione. Come osserva Walter Meliga nella prefazione al volume, oggi tornano attuali alcuni aspetti che diremmo tipicamente «medievali»: una rinnovata presenza dell’oralità e un nuovo universalismo culturale.

Autore

Henry J. Chaytor

Henry J. Chaytor (1871-1954), studioso di letteratura medievale romanza, in particolare provenzale, è stato professore al St. Catherine’s College di Cambridge. La sua attività scientifica si estende dai primi anni alla metà del Novecento, e Dal manoscritto alla stampa ne rappresenta il vertice.