Responsive image
Pietro Tripodo

Altre visioni

seguito da Vampe del tempo

A cura di Raffaele Manica

Poesia, n. 34
2007, pp. 132

ISBN: 9788860361967
€ 14,00 -5% € 13,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 13,30
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

La poesia di Pietro Tripodo, per chi abbia avuto finora la ventura di incontrarla, si è da subito presentata con tratti di grande presenza, corda tesa tra la concretezza e l’astrazione, tra la vividezza e la tentazione filosofica. Tripodo è stato ed è un poeta al quale il panorama del nostro ultimo Novecento non può rinunciare. Critici di diversa estrazione (da Emanuele Trevi ad Arnaldo Colasanti, da Massimo Onofri ad Andrea Cortellessa), insieme a molti poeti, ne hanno fatto un punto di riferimento, come testimonia, tra l’altro, il volume di Trevi Senza verso, una sorta di racconto critico su Roma che trova in Tripodo il suo protagonista. La presente antologia, introdotta e curata da Raffaele Manica (che di Tripodo seguì l’opera fin dagli esordi), raccoglie i volumi editi, ma da tempo introvabili (Altre visioni, 1991; Vampe del tempo, 1998, qui accompagnati dalla segnalazione delle varianti previste dall’autore nella prospettiva di una ristampa). Si aggiungono, come necessario complemento, una scelta delle poesie mai raccolte in volume o inedite, e un’antologia dei testi tradotti o, per meglio dire, inseguiti sulla scia di una rigorosa e personale filologia, e infine incontrati da Tripodo in un’altra lingua e riversati nel suo italiano sempre preciso, ricco di implicazioni e di echi dalla tradizione poetica maggiore: ma insieme italiano chiaro e infinitamente rilucente, accanitamente poggiato sulla dura sostanza delle cose.

Autore

Pietro Tripodo

PIETRO TRIPODO è nato a Roma nel 1948. Roma è la città dove è vissuto e ha lavorato fino alla sua tragica e prematura scomparsa nel 1999. È considerato uno dei massimi poeti del secondo Novecento, notevole anche la sua attività di traduttore. RAFFAELE MANICA è nato nel 1958, vive a Roma, dove insegna Letteratura Italiana presso l’Università Tor Vergata. è autore di numerosissimi saggi e collabora a varie riviste quali «Nuovi Argomenti» e «La rivista dei libri».