Responsive image
Andrea Ranieri

I luoghi del sapere

Idee e proposte per una politica della conoscenza

Interventi
2006, pp. 128

ISBN: 9788860360137
€ 11,50 -5% € 10,92
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 10,92
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Le società contemporanee hanno individuato nel sapere una delle leve primarie per la crescita della ricchezza e della coesione sociale. Ma tale consapevolezza si traduce spesso nella ripetizione rituale di un concetto senza che ne risultino azioni coerenti. Il libro, che è il frutto di una lunga esperienza maturata sul campo da Andrea Ranieri nella sua attività prima nella Cgil e poi nell’Area sapere del partito dei Democratici di sinistra, indaga le ragioni della difficoltà a prendere sul serio la priorità del sapere e a farne davvero il nuovo parametro di riferimento delle politiche economiche, di quelle del lavoro, del welfare, della cittadinanza. Ma insieme mette in luce i cambiamenti necessari nei luoghi in cui il sapere produce e riproduce se stesso per essere in grado di rispondere alle crescenti e sempre più diversificate domande della società. Non lo fa proponendo ricette, ma indagando dall'interno i mutamenti già in atto nelle scuole e nelle università dell’autonomia, soprattutto là dove si è voluto e saputo costruire un rapporto con il territorio, ed essere parte attiva della ridefinizione di un’idea di sviluppo locale nel tempo della globalizzazione.

Autore

Andrea Ranieri

Andrea RANIERI è stato per lungo tempo responsabile della Formazione e della Ricerca per la Cgil. È responsabile del Dipartimento scuola, università e ricerca dei Democratici di sinistra.