Responsive image
Francesco Sanna

Magnifici salvadanai fruttiferi

La Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, due secoli di storia

Presentazione di Gilberto Muraro. Prefazione di Carlo Fumian

Saggi. Storia e scienze sociali
2021, pp. 272, Formato e-pub

ISBN: 9788855222471
€ 17,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

La storia di una banca è inevitabilmente anche quella del territorio su cui agisce e degli attori economici e politici che la animano. La sua azione è al tempo stesso specchio e motore delle dinamiche, non solo economiche, che la attraversano. La storia delle due Casse di risparmio di Padova e di Rovigo, entrambe fondate nel 1822 e unitesi nel 1928, rappresenta un interessante punto di vista sugli ultimi due secoli della vita socioeconomica e politica delle due province coinvolte, ma offre anche spunti di riflessione a ben più ampio raggio. Per l’ammontare dei suoi depositi la Cariparo arrivò a essere la quarta o quinta cassa di risparmio italiana, e spesso fece da capofila a livello nazionale nell’instaurare rapporti con i consorzi agrari, con gli enti assistenziali e con gli istituti di credito omologhi. Dopo una lenta fase di preparazione, durata circa un secolo, essa visse il suo periodo più fulgido nei cinquant’anni a cavallo fra il 1918 e il 1968, rendendosi protagonista della modernizzazione delle due province, monopolizzando il credito agrario e costituendo un punto di riferimento imprescindibile per le principali imprese del territorio. La ricerca di Francesco Sanna non manca di illuminare anche gli aspetti più squisitamente politici, il cui punto dirimente risiede nella questione delle nomine nel consiglio di amministrazione: l’evoluzione di queste norme ben riflette i più rilevanti momenti di svolta della storia politica italiana e dimostra la centralità di questo tipo di istituto di credito nei rapporti fra potere locale e nazionale. Utilizzando un vasto materiale d’archivio per la maggior parte inedito, questa ricerca, che vede la luce proprio in concomitanza col bicentenario della nascita delle casse di risparmio in Italia, intende valorizzare la storia degli istituti di credito locale in un paese dove sono tradizionalmente molto diffusi e potenti, ma non altrettanto studiati.

Autore

Francesco Sanna

Francesco Sanna (Cagliari 1979) è stato assegnista di ricerca presso il Centro di ateneo per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea nell’Università di Padova e visiting fellow presso il Centre d’Histoire de Sciences-Po di Parigi. I suoi studi si sono concentrati sulla nascita del sistema bancario italiano durante e dopo il Risorgimento e sull’evoluzione degli istituti di credito a livello locale, anche in una prospettiva di comparazione con i principali paesi europei.