Responsive image
Claudia Dall' Osso

Giovanni Codronchi Argeli

Biografia di un liberale italiano (1841-1907)

Saggi. Storia e scienze sociali
2021, pp. 840

ISBN: 9788855221269
€ 45,00 -5% € 42,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 42,75
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Scheda libro

Giovanni Codronchi Argeli rappresenta una delle figure di maggior spicco del liberalismo emiliano e romagnolo dopo l’unificazione italiana fino al primo Novecento. Nobile di nascita per parte tanto materna quanto paterna, dimostrò il suo valore umano e culturale nell’affrontare le sfide che scaturirono dai cambiamenti sociali, economici e politici di fine Ottocento e inizio del secolo successivo. Fu – volta a volta – sindaco, deputato, prefetto, senatore, commissario straordinario in Sicilia, ministro e, infine, vicepresidente del Senato, contribuendo per la parte liberale moderata a determinare una larga mediazione tra le varie forze politiche e sociali del suo tempo. Il politico Codronchi appartenne certamente, nell’animo e nei fatti, alla Destra storica dei Cavour e dei Minghetti, ma fu un liberalconservatore un po’ peculiare, vale a dire attento sì alle ragioni del laissez-faire di stampo britannico e all’ordine pubblico di derivazione transalpina, ma che seppe coniugare la difesa della proprietà privata – per lui sempre prioritaria – con talune provvidenze sociali ed economiche verso le classi più sfavorite e meno abbienti. Valendosi di un’ampia documentazione, fatta di carteggi e fonti archivistiche pressoché del tutto inedite in Italia, questo volume ricostruisce in modo ampio per la prima volta la vicenda umana e politica di uno dei principali protagonisti della sua epoca. Un uomo dal «carattere integro, una tempra adamantina, devoto alle sue idee di ordine e di ferma disciplina civile e politica», tattico battagliero nella ricca e complessa stagione post-risorgimentale italiana.

Autore

Claudia Dall' Osso

Claudia Dall’Osso ha svolto attività didattica e di ricerca nella sede di Rimini dell’Università di Bologna. Ha curato il carteggio tra Anna Kuliscioff e Filippo Turati, Amore e socialismo. Un carteggio inedito (La Nuova Italia, 2001). Tra le sue pubblicazioni: Voglia d’America. Il mito americano in Italia tra Otto e Novecento (Donzelli, 2007) e Urgenze alla Scaletta. Momenti di storia ospedaliera a Imola fra Ottocento e Novecento (Editrice La Mandragora, 2009).