Invio manoscritti

Cari aspiranti scrittori,

i manoscritti possono essere inviati via mail (editore@donzelli.it) o in formato cartaceo all’indirizzo della casa editrice:

Donzelli Editore
Via Mentana 2b
00185 Roma

Nel mandare il vostro testo vi consigliamo di tener conto della nostra linea editoriale: guardate il nostro catalogo e provate a valutare se il vostro testo presenta caratteristiche affini alle nostre scelte editoriali, in questo modo eviterete di perdere tempo prezioso. Nella pagina “catalogo” trovate un elenco delle nostre collane: conoscere le nostre scelte vi permetterà di capire ciò che pubblichiamo (e quindi ciò che cerchiamo) e di valutare più analiticamente la proposta che intendete presentare.

Una lettera di presentazione può essere utile per avere una prima idea sull’autore e sull’opera presentata. Nel caso in cui il vostro testo sia un’opera di narrativa, vi invitiamo a mandarci una sinossi, oltre al testo completo. Considerate che in questo ambito pubblichiamo soprattutto nuove traduzioni di classici del passato, o scritti inediti di grandi autori del ‘900 e non accettiamo quindi proposte di narrativa inedita contemporanea italiana. Per la saggistica, allegate al testo l’indice e un abstract del vostro lavoro, abbrevierete così i nostri tempi di valutazione. Per quanto riguarda la poesia, ci dispiace dirvi che le possibilità di pubblicazione sono molto scarse (pubblichiamo in questo ambito pochi libri l’anno, soprattutto di autori stranieri), ma se vorrete inviarci le vostre raccolte le guarderemo volentieri.

In casa editrice arriva molto materiale, ma il numero di lettori è limitato e per questo vi chiediamo un po' di pazienza, i nostri tempi non possono essere così veloci quanto gli autori si aspetterebbero. Per lo stesso motivo, verrete contattati solo nel caso in cui il manoscritto sia ritenuto interessante (nel senso di pubblicabile). Vorremmo poter rispondere a tutti, ma purtroppo non ci è possibile farlo. Se entro nove mesi non sarete contattati, è probabile che la vostra proposta non sia stata accettata. Tenete conto che i manoscritti non verranno in alcun caso restituiti (neanche a spese dell'autore).

Con queste indicazioni non vogliamo scoraggiarvi, quanto piuttosto aiutarvi a capire in che modo presentare i vostri testi, in modo da facilitare il lavoro di valutazione e abbreviare i tempi delle nostre risposte.

Approfittiamo di questo spazio per ringraziarvi della stima che ogni giorno ci dimostrate, scegliendo di mandare proprio a noi il frutto del vostro prezioso lavoro, come un messaggio nella bottiglia...

La Segreteria editoriale