28 risultati

Salvatore Satta, oltre il giudizio

Il diritto, il romanzo, la vita

Salvatore Satta può essere annoverato senza enfasi tra gli scrittori più significativi del Novecento. Seppure poco celebrato, è stato unanimemente riconosciuto come giurista, ma la sua opera letteraria, quasi osteggiata in vita, è presa in considerazione dalla grande critica (da Spinazzola a Steiner) solo dopo la sua scomparsa, sulla scia del successo del Giorno del giudizio nell’edizione Adelphi. A tale ritardo ha certamente...
2006, pp. XX - 316
ISBN: 9788886175883
€ 21,50  € 20,43
2006, pp. XX - 316
ISBN: 9788886175883
€ 21,50  € 20,43
ricordo l’odore nel suo appartamento il vento alla stazione vicino al porto sono vivo trovo vecchie poesie lettere ricordi 10 anni 8 anni 7 anni 1 anno sono vivo scrivere all’ufficio il latte è acido piango sono vivo piango...
2004, pp. 144
ISBN: 9788879898553
€ 11,00  € 10,45
2004, pp. 144
ISBN: 9788879898553
€ 11,00  € 10,45

La comunicazione

Ciò che si dice e ciò che non si lascia dire

Cosa significa per la filosofia confrontarsi con il linguaggio? Significa in primo luogo che il pensiero si pensa finalmente come linguaggio e che di conseguenza non può più prescindere dalla comunicazione. Chiamata alla prova della comunicazione, la filosofia, a lungo concepita come puro pensiero di parole assolute, è costretta a confessare il suo rapporto ambivalente con il linguaggio, dove la diffidenza e la presa di distanza ha prevalso...
2003, pp. XIV-192
ISBN: 9788879897914
€ 18,00  € 17,10
2003, pp. XIV-192
ISBN: 9788879897914
€ 18,00  € 17,10

Giovanni Cacciavillani

Baudelaire

La poesia del male

Baudelaire è il poeta della modernità: vale a dire il poeta della coscienza infelice. Ogni amore è misto a odio, ogni felicità si mescola con l’infelicità. Baudelaire è pertanto il poeta dell’ambivalenza e della congiunzione degli opposti, il poeta dell’ossimoro. Que-sta intima disposizione è epocale: trascende la soggettività per diventare il marchio dell’umana condizione in...
2003, pp. 96
ISBN: 9788879897570
€ 8,50  € 8,08
2003, pp. 96
ISBN: 9788879897570
€ 8,50  € 8,08
Perché è possibile inquadrare l’universo sotto le leggi della fisica? In che modo gli eventi della natura, nella loro irriducibile molteplicità, si lasciano assoggettare alle conseguenze di pochi e semplici postulati? Esiste una relazione fondata tra l’unità della natura esperibile e una teoria fisica ottenuta unitariamente? Comprendere come e perché si sia giunti alle rivoluzionarie teorie della fisica moderna...
2002, pp. XXI-328
ISBN: 9788879897235
€ 28,00  € 26,60
2002, pp. XXI-328
ISBN: 9788879897235
€ 28,00  € 26,60

Günter Figal

Nietzsche

Un ritratto filosofico

Quando morì, il 25 agosto del 1900, Friedrich Nietzsche era già sprofondato da quasi vent'anni nell'abisso della follia. Pure, se si volesse stilare una classifica dei pensatori più influenti del XX secolo, Nietzsche vi figurerebbe con tutta probabilità al primo posto. A che cosa si deve una così straordinaria capacità di anticipare i tempi, che sembra sintetizzare l'incredibile forza del pensiero nietzscheano? In...
2002, pp. IX-195
ISBN: 9788879897273
€ 20,80  € 19,76
2002, pp. IX-195
ISBN: 9788879897273
€ 20,80  € 19,76

Wittgenstein e il Novecento

Tra filosofia e psicologia

Il nesso tra filosofia e psicologia è al centro di questa ricognizione, condotta da molteplici e autorevoli angolature, del pensiero di Wittgenstein. I contributi più significativi dal punto di vista storico, nei quali vengono analizzati i rapporti di Wittgenstein con il Circolo di Vienna o sono offerte testimonianze dirette sulla vita e la personalità del filosofo, sono affiancati dai saggi che più specificamente ineriscono a...
2002, pp. 310
ISBN: 9788879897143
€ 12,50  € 11,88
2002, pp. 310
ISBN: 9788879897143
€ 12,50  € 11,88
Se davvero il cinema, come ha scritto André Bazin, è condannato alla riproduzione mimetica del mondo fisico dall' «effetto di realtà» del medium fotografico, in che modo sarà possibile rappresentare sul grande schermo il trascendente? Da Griffith a DeMille, la risposta di Hollywood è stata relativamente semplice: servendosi degli effetti speciali. Alla fine degli anni sessanta, però, un giovane studente dell'Ucla appena...
2002, pp. XXXII-144
ISBN: 9788879896610
€ 17,56
2002, pp. XXXII-144
ISBN: 9788879896610
€ 17,56
«Le poesie di Ennio Cavalli sono telegrammi di romanzi», scrive Erri De Luca nella nota critica che accompagna il libro. Ricordi, rancori, paure, avventure e poi viaggi, mestieri, misteri, col debito di un sogno sempre da finire e un pizzico di indomita follia. Inerme e sfrontato, graffiante e tenero, il puer aeternus di Cavalli non è un fanciullino astorico. A volte ricorda l'Oskar Matzerath di Günther Grass, sfida anche lui l'umanità...
2002, pp. 117
ISBN: 9788879896719
€ 10,85  € 10,31
2002, pp. 117
ISBN: 9788879896719
€ 10,85  € 10,31

Carlo Levi

Prima e dopo le parole

Scritti e discorsi sulla letteratura

In questa raccolta di scritti di teoria e critica letteraria compaiono alcune significative testimonianze del rapporto di Levi con la creazione artistica in generale, nelle sue prime o più compiute manifestazioni. Si susseguono dunque, nella prima parte, scritti di teoria, compresi in un arco temporale che va dagli inizi degli anni cinquanta ai primi anni sessanta, riflessioni sul linguaggio, sull'arte moderna, sulla poesia, sull'"arte del tradurre". Nella...
2001, pp. XIII-335
ISBN: 9788879896580
€ 19,63  € 18,65
2001, pp. XIII-335
ISBN: 9788879896580
€ 19,63  € 18,65

Alfonso Berardinelli

Nel paese dei balocchi

La politica vista da chi non la fa

Nell'ultimo decennio del Novecento i nostri rapporti con la politica sono profondamente cambiati. E chiunque viva fuori dell'universo politico tende a chiedersi sempre più spesso: «Che cos'è la politica? Cosa dovrebbe essere? Perché pensarci?». I capitoli del libro nascono da questi interrogativi elementari e decisivi, formulati ogni volta da angolazioni diverse nel corso di un processo di trasformazioni difficili da definire e...
2001, pp. 172
ISBN: 9788879896443
€ 9,30  € 8,84
2001, pp. 172
ISBN: 9788879896443
€ 9,30  € 8,84

Francesco De Sanctis

Lezioni di scrittura

Lettere a Virginia Basco (1856-83)

Le lettere che Francesco De Sanctis inviò a Virginia Basco fra il 1856 e il 1883 non sono soltanto la testimonianza di un intenso e sofferto scambio affettivo, di un amore mai fino in fondo dichiarato, che si protende lungo un arco pluridecennale, e resiste alla differenza d'età. L'asimmetria di quella relazione si esprime anche e soprattutto attraverso un rapporto di natura pedagogica. De Sanctis, il professore, l'insigne storico della letteratura...
2001, pp. XXX-145
ISBN: 9788879896269
€ 19,63  € 18,65
2001, pp. XXX-145
ISBN: 9788879896269
€ 19,63  € 18,65

Marco Vozza

Esistenza e interpretazione

Nietzsche oltre Heidegger

Continuare a ripetere che «tutto è interpretazione» comporta indubbiamente per la filosofia una pericolosa perdita di attrito con l'esperienza, di cui la cultura postmoderna è in parte responsabile. Ma è proprio vero che l'atto interpretativo costituisce una negazione della sussistenza della realtà oggettiva? Affermare i diritti dell'interpretazione implicherà necessariamente l'infedeltà nei confronti...
2001, pp. XVI-240
ISBN: 9788879896207
€ 17,56  € 16,68
2001, pp. XVI-240
ISBN: 9788879896207
€ 17,56  € 16,68

Giorgio Patrizi

Narrare l'immagine

La tradizione degli scrittori d'arte

Dall'origine della letteratura artistica - da quando cioè artisti, letterati, eruditi iniziarono a scrivere delle arti figurative - emerge con forza un problema: quello di tradurre le immagini in parola. Il problema investe tanto il linguaggio quanto l'interpretazione: richiede, dunque, una riflessione sulle contiguità e sulle distanze tra il linguaggio delle immagini e quello delle parole e su come quest'ultimo non traduca mai in modo neutro...
2000, pp. V-137
ISBN: 9788879895637
€ 14,46  € 13,74
2000, pp. V-137
ISBN: 9788879895637
€ 14,46  € 13,74

Giovanni Valentini

Media Village

L'informazione nell'era di Internet

Come cambia l'informazione nella sfida con Internet? Come evolve il rapporto tra giornalisti e lettori? Come si modificano i contenuti, il linguaggio, la gerarchia delle notizie? L'editoria digitale avrà il sopravvento su quella scritta? La carta stampata riuscirà a mantenere un ruolo e a sopravvivere? La radio e la televisione continueranno a crescere? Quale sarà la funzione della pubblicità? Intorno a queste domande, si sviluppa una...
2000, pp. 109
ISBN: 9788879895552
€ 8,26
2000, pp. 109
ISBN: 9788879895552
€ 8,26

Gian Franco LAPARELLI e Marco LUDOVICI

L'articolo di giornale all'esame di maturità

Vademecum per l'insegnante e lo studente

Si avvicina il tempo degli esami di maturità. Da quest'anno la prova scritta prevede, oltre al tradizionale tema, che mira ad accertare la conoscenza e la capacità di utilizzo della lingua italiana, altri tipi di scritti: l'analisi e il commento di un testo letterario e non; la redazione di un testo personale sotto forma di recensione, saggio breve, lettera, articolo di giornale. Questo piccolo manuale è nato come aiuto agli studenti...
1999, pp. 143
ISBN: 9788879894944
€ 7,75  € 7,36
1999, pp. 143
ISBN: 9788879894944
€ 7,75  € 7,36

Valerio Valeri

Uno spazio tra sé e sé

L'antropologia come ricerca del soggetto

Valerio Valeri ha rappresentato uno dei punti più alti e significativi del pensiero antropologico contemporaneo. Italiano, affetto da «una profonda attrazione e repulsione per l'esotico», situato per nascita e cultura «ai confini tra quanti creano l'antropologia e quanti ne sono creati», aveva scelto la sua disciplina sulla base di un profondo bisogno filosofico. La carriera dell'antropologo gli era sembrata anzi «la...
1999, pp. XVIII-228
ISBN: 9788879894821
€ 18,08  € 17,18
1999, pp. XVIII-228
ISBN: 9788879894821
€ 18,08  € 17,18

Michele Rak

Rosa

La letteratura del divertimento amoroso

Il romanzo rosa è un genere letterario di straordinaria diffusione. Ha come argomento il contatto tra donna e uomo, e viene letto come un manuale del comportamento amoroso. È venduto in milioni di copie in tutto il mondo. Rosa è il colore dell'eros; di un eros tenero, ansioso, triviale. I romanzi e le illustrazioni di questo colore sono agganciati al mutamento sociale e si trasformano rapidamente tenendo d'occhio le condizioni collettive.
1999, pp. XII-114
ISBN: 9788879894869
€ 14,46  € 13,74
1999, pp. XII-114
ISBN: 9788879894869
€ 14,46  € 13,74

Renato Stella

Box populi

Il sapere e il fare della neotelevisione

Da più di un decennio un cambiamento radicale ha investito le pratiche e i saperi connessi con la televisione. Al vecchio modello pedagogico e paternalistico si è sostituito un criterio ispiratore che fa della neotelevisione un elemento di continua interazione con la nostra quotidianità. Da "oggetto", il pubblico è divenuto "padrone" del mezzo, nel senso che ne determina in ultima istanza il successo o l'insuccesso, attraverso...
1999, pp. XVIII-190
ISBN: 9788879894784
€ 16,53  € 15,70
1999, pp. XVIII-190
ISBN: 9788879894784
€ 16,53  € 15,70

Massimo Oldoni

Culture del medioevo

Dotta, popolare, orale

In quello che l'autore chiama «medioevo della comunicazione» il ruolo della cultura si esprime secondo orientamenti e realtà sociali differenti. La cultura vi persegue obiettivi precisi e si situa come fattore partecipativo che allarga di molto i confini dell'espressività. La cultura «dotta» è cultura d'intenzione: sviluppa, nei tracciati scolastici, monastici, regi, ecclesiastici ed universitari, una sua storia che riguarda...
1999, pp. 96
ISBN: 9788879894524
€ 7,00
1999, pp. 96
ISBN: 9788879894524
€ 7,00

Gunther ANDERS, Hannah ARENDT, Hans JONAS, Karl LOWITH, Leo STRAUSS

Su Heidegger

Cinque voci ebraiche

La vita e l'opera di Heidegger sono macchiate, come è noto, da un momento oscuro: nel 1933 egli aderì al nazionalsocialismo e, sia pure momentaneamente, mise il suo genio filosofico al servizio del Male. Per taluni fu un errore fatale ma temporaneo, per altri l'indice di una contiguità più profonda tra alcuni elementi del suo pensiero e l'ideologia nazionalsocialista. Il segno, comunque, di un'ottusità politica imperdonabile per...
1998, pp. XXX-114
ISBN: 9788879894388
€ 16,53
1998, pp. XXX-114
ISBN: 9788879894388
€ 16,53

Franco CRESPI e Fabrizio FORNARI

Introduzione alla sociologia della conoscenza

Nella tradizione del pensiero occidentale, la conoscenza è stata a lungo concepita come rispecchiamento neutrale della realtà oggettiva. A partire da Francis Bacon e Galilei fino al positivismo e al neo-empirismo attuale, il modello logico-matematico della scienza ha costituito la base dello sviluppo tecnologico che caratterizza la modernità. Con Vico e con lo storicismo tedesco è andata tuttavia progressivamente affermandosi la consapevolezza...
1998, pp. 202
ISBN: 9788879894166
€ 15,49
1998, pp. 202
ISBN: 9788879894166
€ 15,49
Bibliomania, bibliofilia, bibliofagia: queste pagine sono il resoconto impudico di una passione sfrenata che ha duramente condizionato la vita dell'autore. Leggere come leggersi. Vale a dire: leggere nei libri l'immagine di se stessi, cogliere in essi, riflessa, la propria interiore consapevolezza nel suo magmatico farsi. Leggere e rubare i libri come l'affamato ruba e mangia il pane. In tempi di inappetenza spirituale diffusa potrà sembrare un comportamento...
1998, pp. 72
ISBN: 9788879893794
€ 8,26  € 7,85
1998, pp. 72
ISBN: 9788879893794
€ 8,26  € 7,85
«Associando curiosamente allo starnuto e alla tosse l'invenzione umana dei miti, Giuliano ci lascia intendere che ci sono sempre stati e sempre ci saranno dei miti sulla terra. Ma perché gli uomini sempre e ovunque inventano delle storie false, prendendole talvolta per storie vere?». Prendendo spunto da una serie di osservazioni di Leo Strauss sulla retorica classica, Kojève si concentra in questo breve ma folgorante saggio sulle implicazioni...
1998, pp. 72
ISBN: 9788879893756
€ 7,75  € 7,36
1998, pp. 72
ISBN: 9788879893756
€ 7,75  € 7,36