17 risultati

Tzvetan Todorov

Benjamin Constant

La passione democratica

«Come è possibile che nella storia della letteratura francese Benjamin Constant non occupi il posto che gli converrebbe? Non è forse il primo grande pensatore della democrazia liberale?». Il profilo di Benjamin Constant (1767-1830) delineato da Tzvetan Todorov parte dalla polemica rivendicazione della grandezza dell’uomo politico e letterato francese, che è da ricollocare tra i giganti del suo tempo, alla stregua di...
2003, pp. VI-151
ISBN: 9788879897631
€ 19,00  € 18,05
2003, pp. VI-151
ISBN: 9788879897631
€ 19,00  € 18,05

Giacomo Becattini

I nipoti di Cattaneo

Colloqui e schermaglie tra economisti italiani

Gli economisti italiani di ieri e di oggi nel racconto di uno di loro: è questo il filo che lega i ritratti qui raccolti da Giacomo Becattini. Da Carlo Cattaneo, la cui sfida è oggetto di un saggio che è l’architrave del volume, la riflessione dell’autore spazia sulle figure che hanno costruito, in particolare nell’ultimo mezzo secolo, il nerbo dei nostri studi economici: da Alberto Bertolino ad Antonio Pesenti, da...
2003, pp. XV-158
ISBN: 9788879897501
€ 16,00  € 15,20
2003, pp. XV-158
ISBN: 9788879897501
€ 16,00  € 15,20
La riflessione teorica di John Dewey rappresenta una delle principali fonti interpretative del Novecento per definire il concetto di democrazia: interrogandosi sui problemi del proprio tempo, il filosofo americano riesce non solo a stabilire alcuni canoni di comportamento dell’agire democratico, ma anche a proporre uno statuto teorico dell’indagine politica tuttora valido. L’originalità del suo contributo si delinea fin dai primi...
2003, pp. LVI-133
ISBN: 9788879897587
€ 18,00  € 17,10
2003, pp. LVI-133
ISBN: 9788879897587
€ 18,00  € 17,10
Il grande fiume dei nostri emigranti, quella sorta di «Ulisse collettivo» che si spinse fino a toccare, con le sue peregrinazioni in età contemporanea, i più disparati angoli del mondo, giunge con questo secondo volume della Storia dell’emigrazione alle sponde del suo approdo. Anche la dimensione dell’arrivo, del resto, si propone come una parabola non sempre conchiusa; in moltissimi casi l’esito «definitivo»...
2002, pp. XVI-847
ISBN: 9788879897198
€ 44,00
2002, pp. XVI-847
ISBN: 9788879897198
€ 44,00

Eugenio Somaini

Uguaglianza

Teorie, politiche, problemi

Che cos'è veramente l'uguaglianza? E ve n'è poi davvero solo una? O non bisogna piuttosto cercarne la definizione all'interno delle singole situazioni e dei particolari contesti? In base a quali criteri si può stabilire se certe ineguaglianze siano o meno legittime? Ai criteri della prospettiva temporale o generazionale nella quale le ineguaglianze vengono valutate, a quelli della riduzione ad un indice unico di un sistema di ineguaglianze...
2002, pp. XVIIII-555
ISBN: 9788879897112
€ 28,00  € 26,60
2002, pp. XVIIII-555
ISBN: 9788879897112
€ 28,00  € 26,60
La «scienza dell'incertezza». Così Franco Ferrarotti ha definito la sociologia, disciplina con cui si è misurato nel corso di un'intera vita di ricerca, lungo l'arco di oltre cinquant'anni da quando, giovanissimo, nell'imperante clima idealistico che declassava la pratica sociologica al rango di «pseudoscienza», ebbe l’ardire di polemizzare direttamente con Benedetto Croce. Scienza, dunque, cioè disciplina in grado...
2002, pp. XXXII-396
ISBN: 9788879896887
€ 13,50
2002, pp. XXXII-396
ISBN: 9788879896887
€ 13,50
È possibile proteggere il «fiammifero della ragione», e in primo luogo di quella economica, dalle correnti emotive del dibattito sui fatti correnti? Si può scrivere su un giornale, commentando i fatti del giorno, e cercare contemporaneamente di suggerire a se stessi e al lettore un filo di riflessioni che non smarrisca il senso di una lettura complessiva? L'idea principale, che percorre gli scritti qui raccolti - comparsi sul «Corriere...
2002, pp. XXVI-197
ISBN: 9788879896733
€ 11,36  € 10,79
2002, pp. XXVI-197
ISBN: 9788879896733
€ 11,36  € 10,79
L'emigrazione italiana nel mondo ha rappresentato uno dei tratti più peculiari e caratteristici dell'intera storia italiana contemporanea. Se è vero che molti altri paesi hanno conosciuto e conoscono flussi migratori di grande portata, è difficile trovare altri esempi, come quello italiano, così intensi, così a lungo distribuiti nel tempo, così variegati per provenienza territoriale e sociale, così diversificati per luoghi...
2001, pp. XVI-701
ISBN: 9788879896559
€ 39,77  € 37,78
2001, pp. XVI-701
ISBN: 9788879896559
€ 39,77  € 37,78
Quali sono i tratti distintivi dello Stato italiano? Quali sono i caratteri dell'ordinamento pubblico che attraversano la storia della nostra nazione? Il primo ciclo di vita repubblicana che oggi si è compiuto è quasi pari, per durata, al ciclo liberale, dal quale è diviso dal più breve ventennio fascista. Tre esperienze istituzionali, tre regimi tra loro del tutto diversi. Pure, la storia dei nostri ordinamenti attraversa con fortissimi...
2001, pp. XVI-512
ISBN: 9788879896245
€ 19,63
2001, pp. XVI-512
ISBN: 9788879896245
€ 19,63

Massimiliano AFFINITO, Marcello DE CECCO, Angelo DRINGOLI

Le privatizzazioni nell'industria manifatturiera italiana

Qual è il significato delle privatizzazioni che hanno interessato alcune delle più significative imprese manifatturiere italiane in questo ultimo decennio? Quali sono stati i presupposti? Quali gli obiettivi? E soprattutto, quali gli esiti? Questo libro rifiuta ogni approccio ideologico al tema. Se è vero che da più di due millenni proprietà privata e proprietà pubblica si sono ciclicamente alternate, questa stessa...
2000, pp. XXXVII-357
ISBN: 9788879895927
€ 20,66  € 19,63
2000, pp. XXXVII-357
ISBN: 9788879895927
€ 20,66  € 19,63

Tommaso Greco

Norberto Bobbio

Un itinerario intellettuale tra filosofia e politica

Se Norberto Bobbio è divenuto assai presto uno degli intellettuali più prestigiosi dell'Italia repubblicana è perché si è segnalato sia come interlocutore critico della classe politica, sia come interprete originale delle più vivaci correnti filosofiche e giuridiche. Intervenendo nel dibattito pubblico, ha portato chiarimenti decisivi sul modo di intendere parole fondamentali del lessico politico, quali libertà,...
2000, pp. XIII-263
ISBN: 9788879895224
€ 12,91  € 12,26
2000, pp. XIII-263
ISBN: 9788879895224
€ 12,91  € 12,26

Lucio Villari

Romanticismo e tempo dell'industria

Letteratura, libertà e macchine nell'Italia dell'Ottocento

Alla ricerca di un tempo perduto della Nazione. Da alcuni anni si discute e si scrive con rinnovato accanimento attorno all'identità dell'Italia, al suo essere o non essere nazione, ai suoi usi civili, alla sua unità "occasionale". Rivivono in questa fine secolo giudizi, metafore e sentimenti che avevano caratterizzato parte significativa dell'intellettualità italiana all'inizio del Novecento: le due Italie, l'inadeguatezza delle classi dirigenti,...
1999, pp. 100
ISBN: 9788879894609
€ 9,30  € 8,84
1999, pp. 100
ISBN: 9788879894609
€ 9,30  € 8,84

Sabino Cassese

Lo Stato introvabile

Modernità e arretratezza delle istituzioni italiane

«Per un verso, lo Stato italiano è esteso e costoso come tutti gli altri Stati europei maturi; per altro verso, esso si differenzia da questi ultimi perché debole e inefficace. In questa contraddizione tra modernità e arretratezza sta il maggior problema dello Stato italiano». Tradizione e ancoraggio dello Stato, suo ruolo rispetto al cittadino, distribuzione del potere di stabilire il diritto, rapporto dello Stato con...
1998, pp. 91
ISBN: 9788879893787
€ 8,26  € 7,85
1998, pp. 91
ISBN: 9788879893787
€ 8,26  € 7,85
Al momento dell'Unità, al termine delle lotte del Risorgimento, lo Stato nuovo si modella, almeno in apparenza, su una società che sembra aver superato ogni divisione di ceto. Dal punto di vista legale, non vi sono privilegi, non vi sono ordini, non vi sono ranghi. E tuttavia permangono profonde le disuguaglianze tra i cittadini. Disuguaglianze di ricchezza, di cultura, di potere politico. Ma come dare visibilità e spessore a queste differenze?
1996, pp. 416
ISBN: 9788879891707
€ 25,82
1996, pp. 416
ISBN: 9788879891707
€ 25,82
Le privatizzazioni hanno rappresentato, in questi anni, uno dei miti che hanno accompagnato la fine della prima Repubblica ed il lento, tutt'altro che concluso, passaggio verso nuovi equilibri della politica e dell'economia. Come in tutti i miti, le cose non sono state raccontate per quello che sono: se è vero che le privatizzazioni costituiscono una grande occasione di sviluppo, è altrettanto vero che esse richiedono un notevole cambiamento...
1996, pp. 162
ISBN: 9788879892544
€ 9,30  € 8,84
1996, pp. 162
ISBN: 9788879892544
€ 9,30  € 8,84

Mario Deaglio

Liberista? Liberale

Un progetto per l'Italia del Duemila

Rimettere in valore la libertà individuale: è questo oggi l'obiettivo più fortemente condiviso - persino troppo condiviso - tra coloro che si propongono di riformare la società italiana. Ma che cosa si oppone a questa volontà? Cos'è che rende difficile, e in Italia particolarmente impervio, un così generalizzato proposito? Tre sono le dimensioni che meglio esprimono la nostra fragilità, alle soglie del cambio di millennio:...
1996, pp. XII-144
ISBN: 9788879892001
€ 9,30
1996, pp. XII-144
ISBN: 9788879892001
€ 9,30

Benjamin Constant

La forza del governo attuale

Sulla necessità di uscire dalla Rivoluzione

«Desidero ardentemente assistere alla fine della Rivoluzione, perché essa rischia ormai di essere solo funesta per la libertà; ed è una delle ragioni che ho per desiderare ardentemente anche il consolidarsi della Repubblica, alla quale fra l'altro mi sembra connesso tutto quanto vi è di grande e nobile nei destini umani». (Benjamin Constant). Quando, nel 1796, Benjamin CONSTANT pubblica questo libello, non ha...
1996, pp. 128
ISBN: 9788879891790
€ 15,49  € 14,72
1996, pp. 128
ISBN: 9788879891790
€ 15,49  € 14,72