Carlo Olmo
  5 risultati

Carlo Olmo è stato preside della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino dal 2000 al 2007. Ha insegnato all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, al Mit di Boston e in numerose università straniere. Ha iniziato a scrivere su Le Corbusier dal 1975 (con R. Gabetti, Le Corbusier e «L’Esprit Nouveau», Einaudi) e vi è tornato di recente, con Susanna Caccia, nel volume La Villa Savoye. Icona, rovina, restauro (Donzelli, 2016). È autore, tra gli altri, di Alle radici dell'architettura contemporanea (Einaudi, 1989; con R. Gabetti) e, per i tipi della Donzelli, ha pubblicato: Architettura e Novecento (2010), Architettura e storia (2013) e Città e democrazia (2018).

Carlo Olmo

Progetto e racconto

L'architettura e le sue storie

Perché le storie dell’architettura moderna passano in pochi anni da grandi affreschi a indagini per specialisti? Perché lo storico dell’architettura viveva il suo lavoro come impegno intellettuale che si esercitava non solo negli archivi, ma anche alla radio, nei circoli sindacali e politici, in definitiva in comunità più allargate, e oggi si accontenta di una riconoscibilità quasi tra adepti? Perché il nodo che arrovellava gli storici era la funzione...
2020, pp. VIII-216
ISBN: 9788855220125
€ 26,00  € 24,70
2020, pp. VIII-216
ISBN: 9788855220125
€ 26,00  € 24,70

Carlo Olmo

Città e democrazia

Per una critica delle parole e delle cose

Il rapporto tra città e democrazia segna la storia dell’umanità, almeno per quella parte che si riconosce nelle sue matrici greche e giudaiche. Lo segna sino ad oggi. Una storia in cui le due parole hanno assunto nel tempo significati diversi, sino ad arrivare a divergere. La parola «democrazia» conosce una crisi legata alla perdita di rapporto con lo spazio e con il limite, concetti che erano a fondamento di altri due termini chiave:...
2018, pp. VIII-176
ISBN: 9788868437817
€ 27,00  € 25,65
2018, pp. VIII-176
ISBN: 9788868437817
€ 27,00  € 25,65

Susanna Caccia e Carlo Olmo

La villa Savoye

Icona, rovina, restauro (1948-1968)

La villa Savoye progettata da Le Corbusier è, quasi per antonomasia, l’icona della modernità architettonica. Non vi è forse altro manufatto che racchiuda la quintessenza di un canone estetico che ha contraddistinto il Novecento. Il fatto è, però, che una tale icona è destinata a mettersi continuamente in discussione e a contraddirsi. Ecco perché, nel corso di più di ottanta anni, la sua storia ha oscillato sistematicamente tra paradigma e rovina.
2016, pp. VIII-226
ISBN: 9788868435653
€ 42,00  € 39,90
2016, pp. VIII-226
ISBN: 9788868435653
€ 42,00  € 39,90

Carlo Olmo

Architettura e storia

Paradigmi della discontinuità

L’architettura rappresenta una delle più importanti testimonianze della presenza dell’uomo sulla terra. In questo senso non solo è legata alla storia: è essa stessa storia per eccellenza. Basterebbe ricordare il tormentone che ogni anno si scatena quando si tratta di individuare qualche architettura o qualche luogo da aggiungere al «patrimonio dell’umanità». Eppure la sua interpretazione viene spesso...
2013, pp. VIII-186
ISBN: 9788860368782
€ 29,00  € 27,55
2013, pp. VIII-186
ISBN: 9788860368782
€ 29,00  € 27,55

Carlo Olmo

Architettura e Novecento

Diritti, conflitti, valori

Si è abituati a interpretare l’architettura come espressione artistica o come immagine di un regime. Ancor più nel Novecento queste due chiavi di lettura hanno condizionato architetti e storici, e persino l’opinione pubblica. Eppure, forse non è un caso, l’architettura e la città raramente rientrano tra i parametri di riferimento quando si tenta di trarre un bilancio di questo straordinario secolo, cercando di...
2010, pp. XXII-140
ISBN: 9788860364418
€ 25,00  € 23,75
2010, pp. XXII-140
ISBN: 9788860364418
€ 25,00  € 23,75