Begun Rokheya Sakhawat Hossain
  1 risultati

Il sogno di sultana di deve alla penna di Begun Rokheya Sakhawat Hossaim, una femminista bengalese ante litteram che lo scrisse nel 1905. Lontana da ogni estremismo, e allo stesso tempo dotata di grande determinazione, l’autrice fu una pioniera del pensiero femminista in India, e dedicò gran parte delle sue energie a sostegno del diritto delle donne mussulmane all’istruzione e all’indipendenza. A rendere l’utopia di Sultana ancor più sorprendente è il fatto che la sua pubblicazione avvenne ben dieci anni prima della comparsa in America di Herland, il testo di Charlotte P.Gilman considerato fondativo del femminismo universale. E a prova ulteriore della sua grande consapevolezza letteraria e politica, Begum Rokheya scelse di scrivere il suo testo in inglese, la lingua dei dominatori, tuttavia più adatta a una maggiore circolazione.

di Begun ROKHEYA SAKHAWAT HOSSAIN e illustrazioni di Durga BAI

Il sogno di Sultana

Sultana è una giovane indiana che una sera si lascia andare in poltrona a guardare la bellezza della luna e delle stelle, e persa nei suoi pensieri finisce per assopirsi. Comincia così il racconto di un sogno che è una sorprendente utopia, tutta al femminile. Sultana incontra nel sogno una donna, una sorta di Virgilio in gonnella, che passo dopo passo, l’accompagnerà alla scoperta di un mondo alla rovescia. La Terra delle donne...
2009, pp. 60 con illustrazioni a colori nel testo
ISBN: 9788860363107
€ 20,00  € 19,00
2009, pp. 60 con illustrazioni a colori nel testo
ISBN: 9788860363107
€ 20,00  € 19,00