Gianni Pittella
  2 risultati

Gianni Pittella, nato a Lauria, in Basilicata, nel 1958, dopo la laurea in Medicina si è dedicato alla politica, militando dapprima nel Partito socialista e confluendo poi nell’Ulivo, per il quale è stato eletto alla Camera dei deputati nel 1996. Nel 1998 è entrato a far parte della Direzione dei Democratici di sinistra, seguendone poi le evoluzioni in Pds e in Pd. Nel 1999 è stato eletto per la prima volta parlamentare europeo, risultando riconfermato, in tutte le successive elezioni, nella circoscrizione «Italia meridionale». È stato vicepresidente vicario del Parlamento europeo ed è attualmente il primo italiano a guidare il Gruppo dei socialisti all’Europarlamento.

Gianni Pittella, Amedeo Lepore

Scusate il ritardo

Una proposta per il Mezzogiorno d'Europa

«La prima cosa è un cambiamento del punto di vista. Non più un Mezzogiorno chiuso a contemplare se stesso e i suoi difetti: al contrario, una regione cruciale per gli sviluppi storici di un’area assai più vasta, di cui si colloca ben al centro. Mezzogiorno cuore d’Europa e del Mediterraneo». Si può colmare, il «ritardo» del Sud? Si possono concepire i suoi problemi in termini di concreta ricerca delle...
2015, pp. X-286
ISBN: 9788868434182
€ 19,50  € 18,53
2015, pp. X-286
ISBN: 9788868434182
€ 19,50  € 18,53

Gianni Pittella

L' Europa indispensabile

Tra spinte nazionalistiche e mondo globalizzato

La grave crisi finanziaria, economica e sociale che ha investito gli Stati Uniti e ha contagiato il resto del mondo dimostra l’indispensabilità dell’Europa. Dell’Unione europea, un’organizzazione istituzionale, economica e – non ancora abbastanza – politica, che oltre sessant’anni fa grandi uomini avevano già immaginato. Anche per l’Europa non è un momento facile. I no al Trattato costituzionale...
2009, pp. XII-180
ISBN: 9788860363183
€ 15,00  € 14,25
2009, pp. XII-180
ISBN: 9788860363183
€ 15,00  € 14,25