Paolo Berdini
  3 risultati

Paolo Berdini, urbanista, è autore del libro denuncia La città in vendita. Centri storici e mercato senza regole (Donzelli, 2008), che ha lanciato la grande inchiesta di Report sui recenti scempi dell’urbanistica a Roma. Ha collaborato con Italo Insolera alla nuova edizione di Roma moderna (Einaudi, 2011). Editorialista de «il manifesto», cura una rubrica quindicinale su «Left». Presiede il comitato scientifico dell’Osservatorio Territorio e Aree Urbane della Fillea Cgil. È membro del forum Salviamo il paesaggio.

Paolo Berdini

Le città fallite

I grandi comuni italiani e la crisi del welfare urbano

«Il futuro del paese passa per il recupero della città pubblica che, sola, è in grado di garantire integrazione sociale e rimettere in moto le energie migliori della società mortificate dalla cultura individualistica che ha trionfato in questi ultimi decenni». Roma ha accumulato 22 miliardi di euro di deficit ed è una città praticamente fallita. Alessandria è stata dichiarata in default per un debito di 200 milioni. Parma ha un buco di bilancio...
2014, pp. XIV-162
ISBN: 9788868430726
€ 19,50  € 18,53
2014, pp. XIV-162
ISBN: 9788868430726
€ 19,50  € 18,53

Paolo Berdini

Breve storia dell'abuso edilizio in Italia

dal ventennio fascista al prossimo futuro

Nel 1985, pochi mesi prima dell’approvazione della famosa legge Galasso sulla tutela del paesaggio italiano, il Parlamento approva la prima legge di condono edilizio proposta da uno degli ultimi governi di centrosinistra. Si disse che sarebbe stato il primo e l’ultimo. Dopo nove anni, nel 1994, il primo governo Berlusconi porta in approvazione il secondo condono edilizio. Anche allora si disse che sarebbe stato l’ultimo. Nel 2003 un altro...
2010, pp. VIII-168
ISBN: 9788860364739
€ 16,50  € 15,68
2010, pp. VIII-168
ISBN: 9788860364739
€ 16,50  € 15,68

Paolo Berdini

La città in vendita

Centri storici e mercato senza regole

La configurazione urbanistica delle città è sempre stata determinata dalla struttura economica. Ciascuna di esse riceveva riconoscibilità dal contesto naturale, dalle caratteristiche delle produzioni che vi si svolgevano e dalla cultura individuale e collettiva che vi si esprimeva. La fase attuale di globalizzazione sta progressivamente cancellando le specificità. Le produzioni avvengono in ogni angolo del mondo e la struttura...
2008, pp. XVIII-192
ISBN: 9788860362261
€ 25,00  € 23,75
2008, pp. XVIII-192
ISBN: 9788860362261
€ 25,00  € 23,75